Due vittorie per la Nazionale Under 18 agli Europei

Giorno di riposo per la Nazionale Under 18 femminile, reduce da due vittorie delle prime due sfide dei Campionati Europei in corso di svolgimento ad Arnhem in Olanda. Dopo aver esordito con la vittoria per 3-0 contro la Russia, le Azzurre hanno bissato il giorno dopo con il medesimo risultato contro la Germania. Una nazionale a forte trazione Lilliput, vista la presenza di Elisa Tonello, Fatim Kone e delle atlete del Club Italia, ma cresciute a Settimo, Rachele Morello e Marina Lubian. Protagoniste nelle prime due sfide, schierate con continuità dal Commissario Tecnico, Luca Cristofani, e quindi anche del primo posto nel girone, in attesa di affrontare la sfida di domani contro la Turchia (ore 16.30, diretta Laola TV).
In avvicinamento alla sfida con le turche ha parlato Rachele Morello, presentando la sfida di domani sulle pagine del sito ufficiale della Fipav (www.federvolley.it), intervista che riportiamo integralmente.

————————————————————————

02-04-2017 NED:  CEV U18 Europees Kampioenschap vrouwen dag 2, Arnhem
02-04-2017 NED: CEV U18 Europees Kampioenschap vrouwen dag 2, Arnhem

A presentare la sfida di domani contro la Turchia è il capitano delle azzurre Rachele Morello: “Sappiamo che queste due vittorie ottenute hanno un valore relativo e che tutte le avversarie non ci regaleranno proprio niente, il torneo è lungo e difficile. Nel complesso sono però soddisfatta di ciò che abbiamo fatto, la squadra è unita; ce la sta mettendo tutta per fare del proprio meglio e credo che nel complesso abbiamo fin qui meritato i punti conquistati sul campo. Come gruppo ci siamo poste l’obiettivo di conquistare la qualificazione ai Campionati del Mondo di questa estate, ovvio poi che speriamo di ottenere qualcosa di più…”
Il capitano azzurro parla poi della sua squadra: “Credo che il nostro sistema di muro-difesa abbia funzionato molto bene fino ad ora, anche se abbiamo avuto dei cali che dobbiamo imparare a gestire al meglio anche se per il momento ce la siamo cavata. Se ripenso alle prime due partite credo che con la Russia le cose siano andate meglio dal punto di vista tecnico, mentre nella seconda contro la Germania è stato il nostro atteggiamento a farla da padrona. Speriamo di unire entrambi gli aspetti nelle prossime gare”.
Morello volge uno sguardo ai prossimi incontri: “Il nostro girone è molto duro; anche se abbiamo vinto due partite le difficoltà non diminuiranno, anzi. Tutte le squadre stanno dimostrando di non voler mollare niente, anche quelle che alla vigilia sembravano poter essere un gradino sotto in realtà sono toste. Credo però che noi abbiamo le giuste caratteristiche per giocarcela; dobbiamo continuare a fare bene come in queste prime due partite. Lavoreremo per gestire al meglio i cali che abbiamo avuto e che ci hanno a volte penalizzato non dimenticando mai che dal punto di vista tecnico dobbiamo continuare a fare del nostro meglio”.

 

RUSSIA-ITALIA 0-3
(22-25, 21-25, 19-25)
Russia: Pushina 8, Zvereva 5, Yakushina 12, Shevchuk 7, Soboleva 1, Nikashova 2, Novikova (L). Rasputnaia, Brovkina 3, Kadochkina 3, Bogovskaia, Shepeleva (L). All: Karikov
Italia: Enweonwu 20, Lubian 9, Kone 2, Pietrini 16, Tanase 9, Morello 2, Tonello (L). Scognamillo (L), Populini, Fahr 1. Ne: Scola, Battista. All: Cristofani
Arbitri: Mylonakis (GRE), Ristovski (MKD)
Spettatori: 50 Durata set: 32’, 29’, 25’
Russia: a 5 bs 5 mv 8 et 16
Italia: a 11 bs 5 mv 3 et 21

ITALIA-GERMANIA 3-0
(25-16, 25-17, 25-21)
ITALIA: Enweonwu 13, Lubian 10, Kone 4, Pietrini 15, Tanase 12, Morello 1, Tonello (L). Scognamillo (L), Fahr, Scola, Populini. Ne: Battista. All: Cristofani
GERMANIA: Bock J. 4, Bock L. 11, Alsmeier 3, Glaab, Keller 6, Weitzel 11, Nestler (L). Nitsche 2, Cyris 4, Noack, Jatzko. Ne: Vogel. All: Tietbohl
Arbitri: Suciu (ROU), Akhundov (AZE)
Spettatori: 100 Durata set: 26’, 29’, 29’
Italia: a 8 bs 6 mv 11 et 13
Germania: a 8 bs 8 mv 9 et 20
RISULTATI
1 aprile
Pool 1: Germania-Turchia 0-3; Olanda-Bulgaria 1-3; Russia-Italia 0-3
Pool 2 Grecia-Bielorussia 0-3; Romania-Serbia 3-2; Polonia-Slovenia 3-1
2 aprile
Pool 1 Bulgaria-Turchia 3-2; Olanda-Russia 3-0; Italia-Germania 3-0
Pool 2 Serbia-Bielorussia 1-3; Romania-Polonia 1-3; Slovenia-Grecia 3-1
CLASSIFICHE:
POOL 1 Italia 2v (6p); Bulgaria 2v (5p); Turchia 1v (4p); Olanda 1v (3p), Russia 0v (0p); Germania 0v (0p)
POOL 2: Bielorussia: 2v (6p); Polonia 2v (6p); Slovenia 1v (3p); Romania 1v (2p); Serbia 0v (1p); Grecia 0V (0p)

CALENDARIO
4 aprile
Pool 1 Russia-Bulgaria ore 14; Turchia-Italia ore 16.30; Germania–Olanda ore 19
Pool 2 Polonia-Serbia ore 15; Bielorussia-Slovenia ore 17.30; Grecia-Romania ore 20
5 aprile
Pool 1 Bulgaria-Italia ore 14; Russia-Germania ore 16.30; Olanda-Turchia ore 19
Pool 2 Serbia-Slovenia ore 15; Polonia-Grecia ore 17.30; Romania-Bielorussia ore 20
6 aprile
Pool 1 Germania-Bulgaria ore 14; Turchia-Russia ore 16.30; Italia-Olanda ore 19
Pool 2 Grecia-Serbia ore 15; Bielorussia-Polonia ore 17.30; Slovenia-Romania ore 20
8 aprile
Semifinali
9 aprile
Finali

STREAMING
Le gare degli Europei saranno trasmessi in diretta streaming su Laola TV:
martedì 4 aprile ore 16.30
Italia-Turchia: qui
mercoledì 5 aprile ore 14
Italia-Bulgaria: qui
giovedì 6 aprile ore 19
Italia-Olanda: qui

LE 12 ATLETE CONVOCATE
Palleggiatrici: Rachele Morello, Francesca Scola
Centrali: Marina Lubian, Fatim Kone, Sarah Luisa Fahr
Schiacciatrici: Terry Enweonwu, Alice Tanase, Elena Pietrini, Alessia Populini, Valeria Battista
Libero: Elisa Tonello, Serena Scognamillo
Schede

FORMULA
Al termine della prima fase giocata con il consueto round robin le prime due classificate di ciascuna pool accederanno alle semifinali, mentre le terze e le quarte giocheranno per la classifica dal quinto all’ottavo posto con le ultime due che saranno invece eliminate.
La classifica verrà stilata in base al numero di vittorie, punti, quoziente set e quoziente punti.
Le prime sei classificate della rassegna continentale conquisteranno poi la partecipazione ai Campionati del Mondo di categoria in programma dal 18 al 27 agosto a Rosario e Santa Fe, Argentina, mentre le prime sette assieme all’Ungheria Paese Ospitante avranno la possibilità di partecipare all’European Youth Olympic Festival (EYOF) in programma a Győr a luglio.

STAFF
Luca Cristofani (allenatore); Pasquale D’Aniello, Alessandro Parise (vice allenatori); Dott. Riccardo Lanzano (medico); Moreno Mascheroni (fisioterapista); Glauco Ranocchi (preparatore atletico); Lorenzo Librio (scoutman); Alessio Trombetta (team manager).
Schede

GIRONI
Pool I: Olanda, Turchia, Bulgaria, Russia, Germania, Italia
Pool II: Polonia, Grecia, Serbia, Bielorussia, Romania, Slovenia

ALBO D’ORO
1995 oro;
2001 oro;
2003 argento;
2005 bronzo;
2007 bronzo;
2009 bronzo;
2011 argento;
2013 argento.