BalaLilli, argento provinciale che vale doppio

L’impegnativa settimana del Balalilli si è conclusa domenica a Volpiano nella finale per il titolo provinciale 2017 Under 16 contro l’In Volley, incontrata già due volte nel girone regionale senza riuscire ad ottenere neppure un set.
Con questi precedenti si poteva parlare di “mission impossible”, ma le ragazze di Nadia e Francesca hanno saputo ancora una volta stupire con una partenza di partita folgorante, esaltando battuta e attacco e arrivando ad un vantaggio addirittura di 16/7.
Con le nostre quasi incantate da tale avvio e con il crescere del servizio avversario, i valori si sono riequilibrati in fretta, tanto che le chieresi impattavano sul 24 pari dopo aver annullato 6 set ball e andavano addirittura avanti 25/24.
Qui la finale si è fatta veramente bella e gli scambi hanno prodotto un alternarsi emozionante di attacchi e difese che ha visto le nostre aggiudicarsi meritatamente il primo parziale.
Il secondo parziale, tranne le primissime battute, vede progressivamente salire in cattedra la battuta di In Volley che crea veramente problemi alla costruzione al Balalilli ; le chieresi si riprendono anche e soprattutto a livello emotivo ricordandosi di dover comandare loro lo scontro, mentre le nostre patiscono anche una certa leggerezza di braccio sciupando occasione di rigiocata ed esaltando la difesa avversaria.
Si chiude con un monologo la seconda frazione e la terza si apre nello stesso modo con un allungo chierese che pare subito decisivo; nella seconda metà del set le ragazze di Nadia si riavvicinano a meno 3 ma nel momento di crederci e mettere pressione è di nuovo una serie mortifera di servizio avversario che spiana le porte al sorpasso in volley 2-1.
Il quarto parziale è forse l’unica nota stonata della comunque valida prestazione delle nostre ragazze, non viene posta la benché minima resistenza alla cavalcata avversaria lasciando l’amaro in bocca; in questi momenti occorrerebbe soprattutto pensare al lavoro fatto in palestra e a tutti gli sforzi settimanali per vendere più cara la pelle.
Comunque tanto di cappello ragazze e onore ai meritati vincitori della sfida.

E’ emozionante pensare alle prime partite della stagione e paragonarle a quanto dimostrato in questa settimana (con il top del primo set della finale).
Il gruppo (finalmente posso usare questa parola) ha deciso di mettersi in gioco; ieri era difficile, ma è stata un’occasione per riflettere sia sui propri limiti su cui lavorare, ma anche sulle potenzialità fatte veder solo a sprazzi; continuiamo su questa strada fatta di sacrificio e senza guardare chi ne fa di più, ma pensando che “Puoi ottenere molto nella vita, se sei pronto a sacrificare molto per ottenerlo”.
Voglio concludere con un doveroso ringraziamento sia alla Volpianese per l’organizzazione dell’evento e soprattutto per quanto visto sugli spalti da parte di giocatrici, genitori e sostenitori di Balabor e Lilliput che sono intervenuti rumorosamente hanno sostenuto fino alla fine le ragazze; bel risultato anche questo no?

In Volley-Balalilli 3–1 (26-28, 25-13, 25-19, 25-14)