Si torna in campo, Lilliput impegnata a Soverato

Riparte da Soverato il campionato della Lilliput Settimo Torinese. Torna il campionato di Serie A2 dopo una settimana di stop per permettere lo svolgimento della finale di Coppa Italia vinta dalla Lardini Filottrano, e la squadra di Maurizio Venco si prepara ad affrontare la trasferta di Soverato recuperando l’opposto Manuela Fiore.

Una sfida che avrà grande peso nella volata di questo finale di regular season, con le due squadre rispettivamente al quinto, Soverato, e sesto posto, la Lilliput, separate da un solo punto. Facile comprendere l’importanza della partita, specialmente con cinque sole giornate prima della fine del campionato e l’inizio dei playoff.

Quinto posto in palio, dunque, tra le due squadre: all’andata la spuntarono le calabresi al PalaSanBenigno di Settimo, strappando una vittoria che aprì una nuova fase per Soverato. che nelle ultime 13 sfide ha ottenuto 9 vittorie e 4 sconfitte, alcune anche imprevedibili come quella casalinga per 1-3 con Olbia.

Una squadra imprevedibile, capace di vincere contro Pesaro e Filottrano, unica formazione del campionato a riuscire in questa impresa. Merito della qualità del roster a disposizione di Saja, in cui spicca Manfredini, miglior realizzatrice nell’incontro di andata con 27 punti, o la bulgara Karakasheva.

Un’occasione di riscatto per la Lilliput, reduce da tre sconfitte consecutive e in cerca di un sorriso che manca dal 12 febbraio, quando le biancoblu vinsero sul campo della LPM Mondovì. Proprio in quell’occasione si infortunò alla caviglia Manuela Fiore, iniziando una lunga assenza che si è conclusa la scorsa partita contro Filottrano per qualche scampolo di gioco. Nonostante la grande risposta della giovane Bisio, il ritorno di Fiore potrà essere un valore aggiunto che permetterà alle biancoblu di giocarsela fino alla fine. “Se giochiamo come sappiamo, possiamo giocarcela con tutti” ha sempre affermato Maurizio Venco. Domani potrebbe essere un’ottima occasione per confermarlo sul campo ancora una volta.