Splendida Lilliput, vittoria per 3-0 a Mondovì

Grande reazione della Lilliput Settimo Torinese che porta a casa il derby piemontese con la LPM Mondovì con un secco 0-3 (22-25, 21-25, 9-25) in poco più di 72’ di gioco. Vittoria che permette alle biancoblu di coach Maurizio Venco, ex di turno, di conservare il quinto posto in classifica e di rialzarsi dopo il passo falso della scorsa settimana. Grande prestazione corale della Lilliput, che ha saputo sopperire all’infortunio che ha messo fuori gioco l’opposto Manuela Fiore nel primo set sul punteggio di 11-12: per la Fiore una distorsione alla caviglia, rimediata ricadendo dopo un attacco, che non le ha permesso di proseguire l’incontro costringendola a sottoporsi agli esami diagnostici nel post partita. Sostituita dalla giovane Elena Bisio, classe 2000, che ha chiuso con 5 punti e 3 muri. Una prova collettiva in cui capitan Biganzoli (17), Akrari (16) e Vilcu (12) hanno avuto un ruolo da protagonista in attacco: “Una grande prova di squadra, una bellissima risposta dopo il ko della scorsa settimana – è la conferma di Maurizio Venco – grande prestazione di Federica Biganzoli, che ha dimostrato ancora una volta di poter fare la differenza in questo campionato, incisive in attacco anche Akrari e Vilcu, ma voglio sottolineare ancora una volta la prova corale”. Due set combattuti, i primi, con le cifre a testimoniare la supremazia della Lilliput sia in ricezione che in attacco, terzo set senza storia, chiusosi 25-9 senza la consueta ‘flessione’ che caratterizza spesso il terzo set: “Evidentemente siamo stati bravi ad imparare dai nostri errori commessi nelle precedenti partite – prosegue Venco – siamo rimaste concentrate fino alla fine, anche nel terzo set in cui solitamente accusiamo una flessione mentale più che fisica: sono contento della vittoria, molto contento, era una partita difficile, contro una squadra che ha grandi giocatrici, molte giovani e che veniva da risultati in crescita nell’ultimo periodo”. Per Mondovì la sola Maria Nomikou in doppia cifra con 12 punti, a testimoniare la prestazione sottotono della squadra allenata da Luca Secchi.

LPM MONDOVÌ-LILLIPUT SETTIMO TORINESE 0-3
(22-25, 21-25, 9-25)
MONDOVÌ: Nomikou 12, Bruno 3, D’Odorico 9, Martina 3, Stomeo 1, Poma (L), Carraro, Dhimitriadhi 2, Borgogno, Rolando, Cane, Camperi ne. All. Secchi. Ass. Pretto.
SETTIMO TORINESE: Midriano 7, Cumino 2, Vilcu 12, Akrari 16, Fiore 2, Biganzoli 17, Parlangeli (L), Bisio 5, Joly ne, Malvicini ne, Tonello ne, Kone ne, Cortelazzo ne. All. Venco. Ass. Perrotta, Medici.
ARBITRI: Michele Marotta, Marco Laghi.
NOTE – Durata set: 27’, 25’, 20’ tot 72’. Mondovì (Ric 54%, perf 34%, ace 4, err batt 6, att 25%, muri 3, err 9) – Lilliput (Ric 67%, perf 46%, ace 6, err batt 12, att 42%, muri 10, err 7)