Cuore e tenacia, Lilliput espugna Palmi in rimonta

domlilliputsoverato

Strepitosa prova di carattere della Lilliput Pallavolo di Maurizio Venco, che rimonta dal 2-1 sul difficile campo di Palmi tornando a Settimo Torinese con una vittoria pesante per 2-3 (16-25, 25-23, 25-23, 22-25, 6-15) nella prima giornata di ritorno della Samsung Gear Volley Cup Serie A2. Terza vittoria esterna in stagione e due punti fondamentali per migliorare la classifica, ma ancora più per restituire solidità e confermare di aver iniziato nel migliore dei modi il 2017. Più forte delle avversarie ma anche delle assenze: il forfait di Vilcu e gli impegni con la nazionale Under 18 di Kone e Tonello non hanno rallentato la marcia delle biancoblu, che hanno iniziato con il piede giusto contro Palmi aggiudicandosi il primo set per 16-25, salvo poi perdere i successivi due sul filo di lana per 25-23. In quella situazione una squadra in crisi avrebbe lasciato scivolare via la partita, fiaccata dal finale beffardo di entrambi i set: invece Biganzoli e compagne hanno sfoderato una reazione degna di una squadra navigata, vincendo per 22-25 il quarto set e annichilendo letteralmente Palmi nel tie break, vinto con un eloquente 6-15.

Strepitosa prova in attacco della coppia Akrari (25) e Fiore (28), incontenibili e trascinatrici delle biancoblu insieme a capitan Biganzoli (11), alla centrale Midriano (13) e al libero Parlangeli. Ancora una grande prestazione per la giovane Joly, che ha migliorato il bottino della precedente sfida con Cisterna chiudendo a 8 punti: preziosa Giorgia De Stefani, solita prova da applausi di Cumino, brava a orchestrare l’attacco. Vittoria che assume significato ancora più profondo se si osserva la prestazione delle avversarie: dirette in regia da Caracuta, sono state quattro le calabresi in doppia cifra, nello specifico Zanette (17), Lestini (15), Moretti (14) e Guidi (12). Non abbastanza da respingere la carica di una Lilliput che ha risposto sul campo alla necessità di cambiare marcia in campionato. Le risposte che sanno dare le grandi squadre.

 

GOLEM SOFTWARE PALMI-LILLIPUT SETTIMO 2-3

(16-25, 25-23, 25-23, 22-25, 6-15)

PALMI: Caracuta 2, Lestini 15, Tomaselli 6, Zanette 17, Moretti 14, Guidi 12, Barbagallo (L), Quiligotti, Vietti. All. Giangrossi.

LILLIPUT: Midriano 13, Cumino 2, Joly 8, Akrari 25, Fiore 28, Biganzoli 11, Parlangeli (L), Bisio, De Stefani 4. Non entrate: Vilcu, Malvicini, Cortelazzo. All. Venco. Ass. Perrotta.

ARBITRI: Giuseppe De Simeis, Marco Colucci.

NOTE: Palmi (Ric 54%, perf 35%, ace 1, err batt 5, att 32%, muri 11, errori 15) – Lilliput (Ric 69%, perf 49%, ace 3, err batt 15, att 42%, muri 12, errori 12).

 

SERIE A2 – SAMSUNG GEAR VOLLEY CUP

Sab Grima Legnano-Volley Soverato 3-0 (25-20, 25-23, 25-23)

Battistelli S.G. Marignano-Lardini Filottrano 0-3 (23-25, 21-25, 18-25)

Entu Olbia-Volalto Caserta 3-2 (21-25, 25-20, 22-25, 25-19, 19-17)

Golem Software Palmi-Lilliput Pallavolo 2-3 (16-25, 25-23, 25-23, 22-25, 6-15)

Omia Cisterna-Mycicero Pesaro 0-3 (19-25, 23-25, 20-25)

Delta Informatica Trentino-LPM Bam Mondovì 3-1 (25-22, 25-15, 24-26, 25-15)

Fenera Chieri-Millenium Brescia 1-3 (25-19, 15-25, 20-25, 17-25)

 

CLASSIFICA

Lardini Filottrano 40

Mycicero Pesaro 34

Sab Grima Legnano 27

Lilliput Settimo Torinese 25

Delta Informatica Trentino 25

Golem Software Palmi 21

Volley Soverato 20

Fenera Chieri 20

Battistelli S.G. Marignano 19

Millenium Brescia 19

Entu Olbia 13

Volalto Caserta 10

Lpm Bam Mondovì 9

Omia Cisterna 9