La Lilliput non si accende, Chieri vince il derby 3-0

Finisce con una sconfitta il derby di Santo Stefano della Lilliput Settimo, che cede 3-0 (25-21, 25-21, 25-) al PalaPininfarina di Santena contro il Fenera Chieri nel derby torinese. Una vittoria ottenuta grazie ad una maggior solidità nei momenti chiave della partita, come nel primo set, quando, con la Lilliput in vantaggio, le chieresi di Ettore Guidetti sono riuscite a raggiungere e superare le avversarie, chiudendo sul 25-21 e gettando le basi per la vittoria finale. Una Lilliput che ha commesso numerosi errori, sia al servizio sia in attacco, pagando interamente la scarsa vena di alcune interpreti e la qualità di Chieri tra le mura amiche, come dimostra il ruolino di marcia arrivato a sette vittorie in altrettante partita.
Eppure la squadra di Maurizio Venco era partita nel migliore dei modi nel primo set, rimanendo a contatto nei primi scambi e prendendo la testa del set sull’8-12. Nonostante i tentativi di Chieri di accorciare e i numerosi errori in battuta (sei nel solo primo parziale), Biganzoli e compagne hanno mantenuto il vantaggio arrivando sul 18-20 con una fast di Midriano. Il grande carattere della squadra di Guidetti ha però rimesso in parità il match, portandolo sul 20-20 con due punti consecutivi di Serena. Il timeout di Venco non sortisce gli effetti desiderati, Caneva porta in vantaggio il Fenera, il pareggio di Vilcu è un fuoco di paglia: dal 21-21 si arriva al 25-21 con cui le chieresi si aggiudicano il primo parziale.
Andamento completamente diverso nel secondo parziale, gestito nella seconda metà con grande intelligenza dalla squadra di Guidetti: l’equilibrio tra le due squadre viene rotto da tre punti di Mezzi, che fanno volare il Fenera sul 18-15. Biganzoli prova a riavvicinare la Lilliput, ma Koleva e Serena portano a casa il secondo set per 25-21, il medesimo punteggio del primo set.
Nel terzo parziale Chieri, ormai con le mani sulla partita, prende il largo fin dai primi scambi, chiudendo sul 25-18 e conquistando meritatamente tre punti pieni: una sconfitta che non muta il giudizio sulla grande stagione della Lilliput, ma che lascia l’amaro in bocca a Settimo Torinese.

 

FENERA CHIERI-LILLIPUT PALLAVOLO 3-0
(25-21, 25-21, 25-18)
CHIERI: Serena 14, Caneva 6, Nenkovska 13, Mezzi 11, Leggs 5, Vingaretti, Bresciani (L), Provaroni, Tasca. Non entrate: Sandrone (L), Errichiello, Scarpati, Armando. All. Guidetti. Ass. Druetti.
SETTIMO TORINESE: Cumino, Vilcu 9, Akrari 6, Fiore 10, Biganzoli 6, Midriano 9, Parlangeli (L), Malvicini 1, Tonello, De Stefani. Non entrate: Kone. All. Venco. Ass. Perrotta.
ARBITRI: Massimo Piubelli, Stefano Caretti.
NOTE: Chieri (Ric pos 44%, perf 23%, att 38%, ace 2, errori battuta 8, muri 5, errori 10) – Lilliput (Ric pos 60%, perf 40%, att 34%, ace 1, errori battuta 14, muri 3, errori 12).