Giulia Malvicini, benvenuta alla Lilliput!

La Lilliput Settimo completa il reparto palleggiatrici ingaggiando la giovane e talentuosa Giulia Malvicini: nata nel 1997 a Vigolzone (PC), muove i primi passi con la squadra del suo paese nel settore giovanile ma affacciandosi anche in B1 nonostante la giovane età (15 anni). Nella carriera di Giulia anche la convocazione nella nazionale Pre-Juniores: arriva dal Vobarno (Serie B2) con cui ha disputato la seconda metà di stagione, iniziata a Offanengo (Serie B2). Un innesto in prospettiva presente ma anche futura: la giovane età, le doti fisiche (184 centimetri) e la voglia di continuare a crescere saranno il propulsore della Malvicini nella prossima stagione con la maglia della Lilliput.
– Giulia Malvicini, innanzitutto benvenuta! Partiamo subito “forte”: perchè la Lilliput ha scelto proprio te?
“Perché c’è fiducia e credono in me, nei miei margini di crescita, nella determinazione e nella voglia di migliorare che spero di aver trasmesso. Conosco la Lilliput grazie ai racconti della mia ex compagna Maddalena Micheletto, con cui ho condiviso metà stagione: me ne ha parlato molto bene, sono molto contenta della scelta loro e anche della scelta mia”.

– A giugno potrai ritenerti soddisfatta se…
“…se riusciremo ad avere creato, con il lavoro quotidiano, un bel gruppo; se riusciremo a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissati e se cresceremo come squadra e come società. Posso solo promettere una cosa: tanto impegno e l’assunzione delle mie responsabilità. Darò il massimo in questa splendida avventura”.

– Che persona è Giulia Malvicini?
“Sono molto altruista, penso agli altri, ad aiutare chi mi sta vicino non mi piace vedere gli altri che soffrono. In campo sono determinata e, naturalmente, altruista. Altrimenti non sarei una palleggiatrice”.

L’avventura di Giulia Malvicini con la maglia Lilliput è ufficialmente iniziata: per vederla a Settimo Torinese bisognerà aspettare il 24 agosto quando le biancoblù si raduneranno al PalaSanBenigno agli ordini di Maurizio Venco.