Preziosi successi per la Lilliput12

Sulla carta, gli impegni settimanali che aspettavano la Lilli 12 sembravano essere decisamente alla portata delle Settimesi, soprattutto alla luce delle prestazioni viste nell’ultima tornata. Invece le partite con la APD Porporati e Union for Bussola hanno rischiato di diventare un’inattesa debacle che avrebbe compromesso la possibilità di passaggio del turno. Tutto è bene quel che finisce bene, anche perché in entrambi i match la vittoria è giunta in rimonta, ma sicuramente non è stata una giornata facile per le coronarie di chi segue con affetto le “gesta” sportive delle ragazze bianco blu che nelle prossime occasioni dovranno far fruttare decisamente meglio le proprie qualità per gestire e chiudere al meglio gli incontri ed evitare a tutti costi errori gratuiti in difesa e confusione in campo che hanno agevolato, non poco, in diverse occasioni le avversarie.

Nel primo incontro previsto la Lilliput si è trovata di fronte la APD Porporati, appena reduce dalla sconfitta rimediata dalle padrone di casa della Union for Bussola nel match d’esordio del raggruppamento. Canova sceglie di affidarsi al blocco 2004 della squadra per il sestetto iniziale, quindi Santinon e Sammartino in regia e Sacchetti, Niglio, Oprea e Catapano alla finalizzazione. Avvio equilibrato, ma si vede subito quello che sarà il leit motiv della giornata: le ragazze faticano a trovare la propria posizione in campo ed a trovarsi tra loro. Manca soprattutto attenzione e precisione in seconda linea dove subiamo punti su palloni non irresistibili. La Lilliput in generale fatica ad entrare in partita ma ciononostante  riesce a stare a galla limitando lo svantaggio e trovando la parità sul 10-10 per poi provare un timido allungo. Non è però tutto oro ciò che riluce anche perché le bianco blu continuano a commettere errori compreso uno di formazione che regala servizio e punto alle avversarie. Canova sente puzza di bruciato e chiama time out sul 17-14 ma la mossa non ottiene i risultati sperati: Porporati prima pareggia e poi si porta nuovamente avanti. Scatto di orgoglio delle Lilli Girls che si riportano avanti sul 23-21. Finale di set molto teso dove le ragazze di Canova si fanno riprendere sul filo di lana del 24-24 e cedono infine con il punteggio di 25-27. Peccato. Ma squadra troppo brutta per essere vera. Infatti il secondo set vede scendere la Lilliput in campo con ben altro piglio: sfruttando il turno di battuta le ragazze di Gian Piero si portano rapidamente sul 7-1 costringendo il coach del Porporati al time out sul punteggio di 8-2. La Lilliput non riesce però a controllare la gara anche perché le ragazze tornano a pasticciare troppo in difesa ed a dare troppi comodi riferimenti in attacco. Porporati lentamente ma inesorabilmente si avvicina fino quasi a raggiungere il pareggio sul 21-20 per la Lilliput. La paura fa il suo ingresso in campo Lilliput con le ragazze che cominciano a temere un finale simile a quello del set precedente. L’epilogo però è differente e le Lilli Girls chiudono 25-22 la frazione. Risultato nuovamente in parità, ma quanta fatica…. Nell’intervallo Canova riesce evidentemente a dare le giuste motivazioni alle sue giocatrici che finalmente nel terzo set, dopo una prima fase di equilibrio, riescono a prendere il controllo della gara chiudendo (a questo punto) agevolmente la gara vincendo il terzo set 25-10

Nonostante la vittoria per 2-1 Canova non può essere ovviamente contento del gioco espresso della sua squadra e nell’intermezzo tra la partita con il Porporati e quella contro le padrone di casa dell’Union for Bussola prova a registrare i movimenti delle sue giocatrici decidendo di partire anche nel secondo match con il sestetto iniziale del precedente. L’inizio di partita sembra dare ragione al coach settimese ma purtroppo è un fuoco di paglia: dopo un buon avvio che porta la Lilliput sul 4-1, la Union prende le misure alle avversarie e prima pareggia i conti poi prende decisamente il controllo del parziale. Le Lilli Girls cercano di non perdere il contatto ma verso la metà del set cedono di schianto e Union va a vincere agevolmente il se con il punteggio di 25-13. Una Caporetto con le bianco blu incapaci di difendere sugli attacchi avversari. Il timore relativi alla difesa si fanno ancora più vivi nel secondo set, con la Lilliput da subito ad inseguire una Union determinata a portare a casa il risultato. Le ragazze di Canova, però, pur non migliorando di molto le proprie performances difensive hanno almeno il pregio di trovare maggior concretezza in attacco mettendo a loro volta in difficoltà la difesa locale. Ne viene fuori conseguentemente il pareggio sul 13 pari e poi il primo vantaggio Lillliput sul 18-15. La Union non ci sta e impatta nuovamente sul 20 pari e poi sul 22-22 ma è la Lilliput, con un colpo di reni finale, a far suo il set con il risultato di 25-22. E’ una vittoria che fa morale perché il trend positivo continua nel terzo  set dove la Lilliput parte subito di slancio portandosi sul 6-2 prima e sull’11-3 poi. La Union sembra alle corde ed il suo coach chiama time out per evitare che il match scappi di mano alle sue giocatrici ma stavolta la Lilliput ha buon gioco nel controllare ed a chiudere il match con la vittoria nel terzo set per 25-16.

Senza quindi brillare, la Lilliput 12 porta quindi a casa quattro punti preziosi in chiave qualificazione. Resta il rimpianto per non aver portato a casa il bottino pieno perché si trattava di un risultato ampiamente alla portata delle ragazze che comunque potranno fare buon uso dell’esperienza nelle prossime occasioni, a partire dal prossimo appuntamento, previsto tra quindici giorni.

Tabellini

LILLIPUT 12-APD PORPORATI   2-1
(25-27  25-22  25-10)

LILLIPUT 12: Santinon 4, Sammartino 10, Sacchetti 10, Niglio 3, Oprea 2, Catapano, Mazza, Morrone 1 , Mazzeo 2. All. Canova.

APD PORPORATI: Boffa, Brisces, Carotenuto, Denti, Ferrero, Lupano, Michetti, Papi, Zarcone  All. Lantini

Aces Lilliput 12  11 (Sammartino 7, Sacchetti 1, Santinon 1, Oprea 1, Niglio 1)

 

LILLIPUT 12-UNION FOR BUSSOLA 2-1
(13-25  25-22  25-16)

LILLIPUT 12: Santinon 2, Sammartino 6, Sacchetti 11, Niglio 6 , Oprea, Catapano, Mazzeo, Mazza 2, Morrone   All. Canova

UNION FOR BUSSOLA:  Franceschini, Gaspano, Berton, Lombardi, Chiadò Cottino, Gatti, Cicco, Leopardi, Balzola, Arminio, Peretto, Pallottino   All. Fretta

Aces Lilliput 12  9 (Sacchetti  5, Sammartino 2, Niglio 2)