Domenica la sfida con Palmi

Una sfida salvezza sotto ogni punto di vista. Torna in campo al PalaSanBenigno la Lilliput Settimo, impegnata domenica pomeriggio (inizio ore 18) contro la Golem Software Palmi, quart’ultima in classifica con quattro punti di vantaggio sulle biancoblù. Partita che conta, insomma, vista la posizione di classifica di entrambe: un successo pieno permetterebbe alle ragazze di Massimo Moglio di avvicinarsi alla salvezza, staccando Rovigo e Cisterna. Di contro un ko complicherebbe la strada verso la salvezza, anche se dopo una sola partita del girone di ritorno ogni bilancio è prematuro. Senza capitan Bogliani, passata al Collegno Cus Torino, la Lilliput è pronta a dar battaglia alle calabresi: “Questa settimana la società ci ha fatto un piccolo regalo – spiega Massimo Moglio – permettendoci di andare in ritiro il giorno della partita, in modo da poterla preparare nel migliore dei modi. Partita molto importante, la affronteremo con le giuste motivazioni e la dovuta preparazione”.
In campo le biancoblù troveranno un’avversaria che all’andata le mise in grande difficoltà, conquistando la vittoria senza particolari patemi tranne nel primo parziale, combattuto fino all’ultimo: “Palmi, rispetto all’andata, ha aggiunto Tomaselli, atleta che lo scorso anno militava in B2: buone caratteristiche sia in ricezione che in attacco. Hanno un organico che sta giocando bene, squadra equilibrata. Questa settimana abbiamo giocato contro Mondovì, giocando molto bene e superando i problemi di questi ultimi tempi: sono fiducioso”.
Fiducia corroborata anche dal recupero di Parlangeli, il libero infortunatosi nella partita del 6 dicembre con Aversa: “Questa è stata una bellissima notizia – conclude Moglio – con notevole spirito di sacrificio si è messa a disposizione stringendo i denti. Notevole spirito di sacrificio che evidenzia quanto lei e le compagne ci tengano a fare bene per vincere la partita di domani”.