Nessuna sorpresa, Lilliput ko a Forlì

FORLI’ – La Lilliput Settimo va a far visita alla capolista Volley 2002 Forlì nella prima gara del girone di ritorno e torna a casa con una netta sconfitta in 3 set. Una gara senza storia quella andata in scena al PalaRomiti, con la prima della classe troppo superiore alla compagine piemontese.

Nel primo set, le biancoblu di Massimo Moglio tengono testa alle quotate rivali sino al 6-6, salvo poi scivolare indietro nel punteggio e non riuscire più a tenere il passo delle padrone di casa. Forlì si porta al timeout tecnico sul +3 (12-9), ma al ritorno in campo allunga e fa il vuoto alle sue spalle, trascinata dagli attacchi di Tay Aguero.  Sul 16-9 il tecnico piemontese manda dentro Laura Baggi e un’azione dopo inserisce la diagonale composta da Rachele Morello e Marina Lubian. Quest’ultima si fa trovare subito pronta e firma 3 punti in prima linea che danno fiducia alla Lilliput, tuttavia il divario tra le formazioni è ampio e, complice il 52% in attacco del sestetto romagnolo, non viene colmato. Il set inaugurale termina così sul 25-15 Forlì, nonostante i punti offensivi di Erica Giacomel.

Dopo il cambio di campo, la squadra di casa parte a razzo (4-0) e mette da subito le cose in chiaro. La Lilliput, presentatasi sottorete con Lubian al centro, fatica a entrare nel set e sprofonda indietro nel punteggio. Forlì gioca in scioltezza e per le settimesi è buio pesto in campo: il risultato non è mai in discussione e sul 14-4 il vantaggio delle romagnole di Marco Breviglieri è di 10 lunghezze. Nel corso del set, da segnalare gli ingressi di Morello, Baggi e capitan Marianna Bogliani, non sufficienti però per ribaltare l’andamento di un set già segnato. Yasmina Akrari è l’ultima ad arrendersi, ma la frazione termina inesorabilmente sul punteggio di 25-18.

Il copione si ripete nel terzo parziale di gioco, con il Volley 2002 Forlì che scappa via sul 6-2, mettendo una seria ipoteca sul successo finale. Sotto 11-5, Silvia Bazzarone ritorna in cabina di regia e grazie al turno in battuta in salto di Veronica Minati la Lilliput si porta a -3 (12-9). E’ l’ultimo sussulto della gara delle settimesi, perché le aquile romagnole cambiano marcia e vanno a mettere in cassaforte una netta vittoria per 3-0 (25-16).

 

VOLLEY 2002 FORLI’ – LILLIPUT SETTIMO                 3-0

(25-15; 25-18; 25-16)

Volley 2002: Balboni 5, Smirnova 10, Strobbe 11, Assirelli 8, Aguero 15, Saccomani 10; Gibertini (L); Ferrara (2L).N.e. Ventura, Ceron, Lombardi, Boanciani, Guasti. All. Breviglieri, 2° Briganti.

Lilliput: Bazzarone, Minati 7, Akrari 6, Midriano 1, Biganzoli 3, Giacomel 2; Tonello (L); Morello, Baggi 5, Lubian 5, Bogliani. N.e. Bruno, Parlangeli (2L). All. Moglio 2° Giribuola.

Arbitri: Pecoraro e Licchelli.

Note: durata set 20’, 21’, 20’, totale 1h01’. Ace: Volley 2002 6; Lilliput 4. Battute sbagliate: Volley 2002 5; Lilliput 3. Muri: Volley 2002 15; Lilliput 3. Ricezione: Volley 2002 60% (prf 38%); Lilliput 60% (prf 43%). Attacco: Volley 2002 44%; Lilliput 27%. Errori: Volley 2002 18; Lilliput 16.