Giacomel carica la Lilliput in vista del match con Monza

SETTIMO TORINESE, 17 novembre 2015 – Agenda ricca di impegni quella della Lilliput Settimo, in scena mercoledì sera per il turno infrasettimanale del campionato di Serie A2 di volley. Dopo il ko di domenica scorsa con Soverato, l’esame per la squadra di Massimo Moglio è di quelli tosti: al palasport di via San Benigno arriva la Saugella Team Monza (inizio ore 20.30), una delle grandi favorite della stagione, squadra costruita per tentare il salto di categoria. Nell’ultimo turno la squadra di Delmati ha regolato nel match casalingo la Mycicero Pesaro per 3-1, rimanendo stabilmente nelle zone nobili della classifica a quota 12 punti, uno in meno della capolista Forlì.
Proprio la partita con Forlì, quando Settimo venne sconfitta per 2-3 all’esordio al termine di una partita giocata alla pari contro le quotate rivali, può essere presa ad esempio dalle ragazze biancoblù, ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale: non si deve mai partire sconfitti contro nessuno, indipendentemente dalla forza e dallo stato di forma delle avversarie.
Ne è consapevole Erica Giacomel, schiacciatrice della Lilliput, atleta determinata e vogliosa di conquistare il primo successo in campionato: “Vogliamo e dobbiamo vincere, anche se Monza è una squadra molto forte. Siamo una neopromossa, dovremo cercare di sorprendere le avversarie puntando a vincere. Speriamo di riuscire a recuperare Laura Baggi per questa partita, anche se noi dovremo comunque provare a sbloccarci”.
La Lilliput chiude la classifica a quota 2 punti, conquistati nei due incontri casalinghi persi al tie break, percorso che aumenta il rammarico dopo due partite alla portata di Giacomel e compagne: “Spiace per le partite perse, la voglia di vincere c’è, vogliamo dimostrare tutto il nostro valore. Possiamo farcela, dobbiamo conquistare punti per vivere serenamente il campionato. Nell’ultimo match con Soverato abbiamo commesso troppi errori nei momenti cruciali: una situazione che si ripropone ogni volta, nei primi due set abbiamo giocato bene a tratti ma nei momenti importanti siamo state assenti. Limando questi difetti sono certa che potremo divertirci e divertire”.