Netta vittoria con il Ba.Labor

Le ragazze di Diego Sistro e Gian Canova proseguono a gonfie vele nel campionato Under 13. Risultato ancor più di rilievo in quanto spesso le compagini affrontate sono, come successo con il Ba.Labor, composte da ragazze più grandi di età. Oggi contro Ba.Labor Nera un perentorio 3-0 che non lascia spazio alle recriminazioni per le avversarie.
Sestetto iniziale per Lilliput: Vietti, Costanzo, Diatta, Marengo, Goffredo, Patrasc.
Parte subito forte, come di consueto la Lilliput che infila, dopo il primo punto delle avversarie, un parziale di 6-0 che fa subito capire da che parte prenderà l’ago della bilancia. Panchina BA.LABOR subito costretta al time out per riordinare le idee. La striscia si interrompe sul 9-1, ma le ragazze non si fermano fino ad arrivare sul 17-4. Una pausa di concentrazione non impedisce alle settimesi di chiudere il set sul 25-10 grazie ad una schiacciata di Costanzo. Da segnalare i 4 aces (di Goffredo, Vietti, Marengo e Sacchetti) rifilati alle avversarie. In generale squadra molto brava a costringere all’errore le avversarie. Forse rilassate dall’andamento senza storia del set precedente, il secondo parziale inizia malissimo per le nostre ragazze che incassano un pesantissimo break di 0-7 regalando punti su punti con errori gratuiti. Il time out sembra il salutare gong. La Lilliput strappa il servizio e finalmente con Costanzo riesce a ritrovare il filo del gioco. Tre punti consecutivi della numero 8 biancoblù riaprono il set, impattando il parziale sul 10 pari con una schiacciata di Diatta. La stessa giocatrice si rende indifendibile da parte delle avversarie ed il Lilliput prende finalmente il largo arrivando al 18-12. Il BA.LABOR si scioglie letteralmente anche se con l’aiuto di qualche errore limita i danni al 25-15. Anche nel terzo set la partenza è un po’ “soft”. L’andamento della gara si trascina punto su punto con le ospiti che cercano il punto della bandiera e le locali che danno l’idea di non voler mettere la freccia per chiudere l’incontro. Sono due aces consecutivi di Goffredo a dare il “la” all’accelerazione del ritmo. Si arriva prima al 12 pari e poi via, di slancio, fino alla fine. Set 25-18. Partita 3-0 e via verso Mondovì per il torneo u12 di halloween con un pensiero per la compagna di squadra Francesca Cafueri ferma ai box per un infortunio alla caviglia.

Note – Aces lilliput: 7. BA.LABOR: 1.
Lilliput: Vietti, Costanzo, Diatta, Marengo, Goffredo, Patrasc, Rosina, Astorino, Sammartino, Sacchetti, Santinon, Taverna.
Migliori realizzatrici: Costanzo 15 punti, Diatta 10, Goffredo 8.
Lilliput 04 in testa a punteggio pieno nel girone F