Marchi Qualità Settore Giovanile: Lilliput d’Argento

SETTIMO TORINESE – La crescita delle atlete, i risultati ottenuti sul campo e l’esordio dei propri giovani nella prima squadra sono gli obiettivi che determinano il buon lavoro di una società che punta forte sul settore giovanile. Da qualche anno, però, la Fipav ha introdotto un altro criterio per comprendere se la strada intrapresa nella valorizzazione dei giovani atleti e nella creazione delle pallavoliste di domani sia quella giusta: il Marchio di Qualità del Settore Giovanile è un attestato importante, che arriva al termine di un lungo processo di valutazione e analisi da parte della Federazione Italiana Pallavolo, iniziato a febbraio quando è stato indetto il 6° bando del progetto federale. Questa iniziativa ha visto crescere la sua importanza con il passare degli anni, diventando il più bel riconoscimento per i tanti sodalizi che investono passione, tempo e risorse nell’attività giovanile.
La Lilliput Pallavolo ha confermato gli ottimi risultati ottenuti nelle precedenti edizioni ottenendo ancora una volta il Marchio d’Argento, dimostrando ancora una volta di essere una delle realtà di punta del movimento piemontese e nazionale. Tanti gli aspetti presi in considerazione per la valutazione finale:

1. Area Reclutamento
2. Risultati Tecnici
3. Settore Tecnico e Dirigenziale
4. Settore Sanitario
5. Progetti Scolastici
6. Partecipazioni e Organizzazione tornei conferenze
7. Beach Volley
8. Sitting Volley
9. Area Comunicazione
10. Area Progetti Etici e Solidali.

Un riconoscimento a “tutto tondo” che inorgoglisce tutti coloro che quotidianamente investono tempo, risorse e passione per il bene della pallavolo di Settimo Torinese e non solo: evidentemente, oltre agli aspetti citati in precedenza, anche tanta qualità. Abbastanza da ottenere una preziosissima medaglia d’argento.