La Lilliput mette al sicuro un nuovo successo

SERIE B1 FEMMINILE GIRONE A: 20° TURNO DATA: 21-03-2015
RED VOLLEY VERCELLI – LILLIPUT SETTIMO 0-3 (19-25; 21-25; 21-25)

La Lilliput Settimo passa in tre set sul campo della Red Volley Vercelli, squadra invischiata in zona retrocessione, e prosegue la sua striscia positiva in campionato. Dopo un primo set condotto dal primo all’ultimo punto, le ragazze di Massimo Moglio allentano la tensione e rischiano qualcosa di troppo nella seconda frazione di gioco, in cui incappano in un pericoloso passaggio a vuoto nella fase centrale del set e si trovano sotto nel punteggio 21-15, salvo poi ritrovare la retta via nel finale piazzando un parziale di 0-10 che non ammette repliche. Combattuto anche il terzo set, nel quale la Lilliput incide leggermente di più dalla linea del servizio e chiude definitivamente i conti.
I primi scambi della partita confermano il pronostico della vigilia, con la compagine settimese nettamente superiore alle padrone di casa. Yasmina Akrari e Sara Cortelazzo, quest’ultima schierata in sestetto base al posto di una Federica Biganzoli ancora convalescente dall’infortunio al ginocchio sinistro, sono inarrestabili in attacco, la ricezione guidata da Francesca Parlangeli non viene mai impensierita e le trame offensive dirette da Silvia Bazzarone non danno punti di riferimento al muro vercellese. Risultato: 1-8 Lilliput alla prima sospensione tecnica. Anna Caneva prova a dare una scossa alla sua squadra, ma il sestetto biancoblu non rallenta il passo e Moglio decide di dare spazio in campo a capitan Marianna Bogliani, Erika Garrafa Botta e Simona Buffo: 19-25. Come spesso accade dopo un set dominato in lungo e in largo, la Lilliput alza il piede dall’acceleratore e fa rientrare in partita la Red Volley, trascinata in attacco da Stefania Mo e Giorgia Quarchioni. Come anticipato in apertura, le settimesi vanno in difficoltà e sino al punteggio di 21-15 non trovano il bandolo della matassa: l’efficace turno di battuta di Erica Giacomel, sommato ai muri della solita Akrari e agli attacchi perentori di Alessia Midriano e Roberta Bruno, consente alla Lilliput di non concedere più nulla alle avversarie e di imporsi per 21-25. Vercelli non si dà per vinta e con determinazione prova nuovamente nella parte iniziale del terzo set a riaprire l’incontro. La Red Volley si porta in panchina al primo timeout tecnico sul +3 (8-5), tuttavia cala inevitabilmente alla distanza e già a metà parziale si trova costretta ad inseguire le avversarie nel punteggio. Akrari ipoteca la palma di top scorer, Bruno e Cortelazzo raggiungono la doppia cifra e la Lilliput fa calare il sipario sul match: 21-25.
Sabato 28 marzo il sestetto di Moglio ospiterà al PalaSanbenigno la Tecnoteam Albese con Cassano per l’ottavo turno del girone di ritorno.

RED VOLLEY VERCELLI: Bernabè 2, Se. Olocco 5, Caneva 15, Dell’Acqua 2, S. Mo 9, Quarchioni 10; Garzonio (L); Vodopi, Arapi. N.e. Ndoci.
All. Bonollo, 2° Bertolini.
LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone, Bruno 12, Akrari 18, Midriano 7, Giacomel 8, Cortelazzo 10; Parlangeli (L); Garrafa Botta, Biganzoli, Bogliani, Buffo. N.e. Bosi.
All. Moglio, 2° Giribuola.

ARBITRI: Di Dio Perna e Trappa.

MURI PUNTO: Red Volley 5 (Caneva 3; Se. Olocco e Dell’Acqua); Lilliput 11 (Akrari 6; Midriano 2; Giacomel, Cortelazzo e Bruno).
PUNTI IN BATTUTA: Red Volley 2 (Bernabè e Se. Olocco); Lilliput 4 (Akrari 2; Midriano e Giacomel).
ERRORI A SERVIZIO: Red Volley 7 (Quarchioni 4; Dell’Acqua 2; Caneva); Lilliput 4 (Bazzarone, Midriano, Bruno e Buffo).