Lillarel-ONE

Care sorelle e cari fratelli,
premesso che la perfezione non è di questo mondo e che chi non ha peccato scagli il primo pallone… l’altra sera, le nostre adorabili fanciulle, sempre più in versione Lillarel-ONE hanno, con rispetto verso il Chisola, sconfitto le avversarie con un netto e perentorio 3 a 0 che non ha lasciato adito a recriminazioni, nonostante qualche inutile e solitario borbottio rivolto all’arbitro da qualche spettatore dotato di alacre immaginazione.
Dicevamo 3 a 0. Sempre in vantaggio. Solo nel primo set – terminato 25 a 20 – il Chisola ha retto il ritmo costante delle nostre, riuscendo a pareggiare sul 19, ma con Saltarella alla battuta, subentrata testè, la stessa metteva in difficoltà le avversarie riuscendo così a far portare a casa 5 punti di fila. Buone difese, attente nei recuperi.
Nel secondo, dopo un inizio da brividi – per le altre – sotto di 7 punti a 0 – con Buffo autrice di 3 ace – poi 10 a 2, le nostre si rilassavamo e concedevano alle pur brave avversarie di avvicinarsi sino al 12 a 10.
Capita l’antifona, colpo sull’acceleratore e via, attente a muro – nonostante influenze in corso – e cattive quanto basta, costringono le avversarie a ripetuti errori.
Il set termina incontestabilmente 25 a 14.
Nell’ultimo, andamento altalenante. Qualche errore in ricezione e qualche sbavatura in difesa, però, sempre temibili in battuta – soprattutto Buffo – e concrete in attacco con la stessa e con Cicogna e DeAgostini, dopo un inizio ancora fulminate – 11 a 2 per noi – le ragazze del Chisola si avvicinavano sino al 12 a 10, ma vento in poppa, il veliero delle lillarel-ONE riprendeva il largo portando in porto, alfine, la partita con il risultato finale di 25 a 17.
Brave… e belle !
Insomma, non è il caso di montarsi la testa e di mettere il carro davanti ai buoi, però dall’inizio della stagione la crescita è evidente e quelle difficoltà elementari palesate a inizio anno stanno scomparendo o diminuendo, anche perché – evviva la provola silana – il clima tra le fanciulle è più disteso, costruttivo e mordace (verso le avversarie di turno).
Insomma, come si diceva, una squadra: finalmente !
A presto, pace e bene,
che la soppressata allieti i vostri deschi e le vostre serate.
P.E.S.

LILLARELLA vs CHISOLA VOLLEY : 3 – 0
25 a 20 – 25 a 14 – 25 a 17

Buffo 18 – Cicogna 16 – DeAgostini 12 – Pasca 4 – Micheletto 4 – Manina 2 – Saltarella 1