La Lilliput fa valere il fattore campo

SERIE B1 FEMMINILE GIRONE A: 7° TURNO DATA: 29-11-2014
LILLIPUT SETTIMO – RED VOLLEY VERCELLI 3-0 (25-19; 25-11; 25-13)

La Lilliput Settimo concede solo 43 punti al Red Volley Vercelli e torna al successo dopo la battuta d’arresto esterna al tiebreak dello scorso fine settimana. Al PalaSanbenigno le biancoblu di casa giocano bene, mettendo le cose in chiaro sin dal set d’apertura. Nel prosieguo della gara è ancor più netta la supremazia delle ragazze di Massimo Moglio che con l’arma della battuta mettono in seria difficoltà le biancorosse ospiti.
Sin dai primi scambi è la Lilliput a prendere in mano le redini della partita, con Silvia Bazzarone che chiama in causa in attacco tutte le sue compagne, giocando spesso e volentieri al centro. Avanti 8-5 al primo timeout tecnico, la squadra di casa va a doppiare le avversarie nella parte centrale del set, sfruttando l’ottimo turno al servizio di Federica Biganzoli. Sul 16-8, la frazione è segnata e l’ex di turno Serena Olocco è l’ultima ad alzare bandiera bianca nelle file vercellesi. Nel finale Erika Garrafa Botta e Simona Buffo si fanno trovare pronte quando vengono chiamate in causa da Moglio ed il parziale di gioco termina con lo score di 25-19. Dopo il cambio di campo la musica non muta, perché le battute di Alessia Midriano mettono subito alle strette le avversarie: 8-2. Stesso copione quando al servizio va nuovamente Biganzoli, mentre in attacco a colpire ripetutamente sono Roberta Bruno ed Erica Giacomel. Il Red Volley non riesce a reagire ed in casa settimese c’è spazio anche per capitan Marianna Bogliani sottorete e per Giulia Bosi in seconda linea: 25-11. L’avvio di terzo set è più combattuto, con la formazione ospite che prova a farsi più intraprendente con Stefania Mo e Giorgia Quarchioni. L’equilibrio dura fino al punteggio di 7-8, quando la Lilliput cambia passo: le solite battute insidiose di Biganzoli, i ripetuti muri punto di Yasmina Akrari e le garanzie fornite dalla ricezione guidata da Francesca Parlangeli permettono al sestetto biancoblu di staccare le avversarie e non farsi più riprendere. Nel finale l’ingresso di Sara Cortelazzo è positivo e la gara termina in poco più di un’ora con un netto 3-0 (25-13).

Sabato 6 dicembre il sestetto di Moglio andrà a far visita alla Tecnoteam Albese con Cassano per l’ottavo turno di campionato.

LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone, Bruno 9, Akrari 12, Midriano 5, Biganzoli 17, Giacomel 9; Parlangeli (L); Garrafa Botta 1, Buffo 5, Bogliani, Cortelazzo 1, Bosi.
All. Moglio, 2° Giribuola.
RED VOLLEY VERCELLI: Bernabè, Se. Olocco 4, Caneva 5, Stefani 4, Quarchioni 5, S. Mo 5; Garzonio (L); Ariagno 1, Ndoci 3, Vodopi, Dell’Acqua, Arapi.
All. Bonollo, 2° Bertolini.

ARBITRI: Guglielmoni e Gagliotti.

MURI PUNTO: Lilliput 8 (Akrari 6; Bruno e Buffo); Red Volley 5 (Stefani 3; Se. Olocco 2).
PUNTI IN BATTUTA: Lilliput 13 (Biganzoli 8; Midriano 2; Akrari, Garrafa Botta e Buffo); Red Volley 2 (Ndoci e Ariagno).
ERRORI A SERVIZIO: Lilliput 7 (Biganzoli 3; Garrafa Botta 2; Bazzarone e Midriano); Red Volley 5 (Stefani, Quarchioni, Ndoci, S. Mo e Dell’Acqua).