…anche i ricchi piangono

La blasonata compagine sett-orinese l’altra sera ha sfoggiato un repertorio degno del miglior Houdini.
Nel giro di poche battute la tecnica e la superiorità mostrata nel primo set, si è tramutata, come per incanto, in una noiosissima e tristissima telenovelas di marca sudamericana: ritmi lenti, pause lunghissime, prestazione da “mi svacco sul divano e mi strafogo di birra e patatine”.
Irriconoscibili, nel secondo set, nonostante l’ingresso di Buffo assente nel primo, ma anche lei non pervenuta – capita, a volte – le nostre non hanno mai raggiunto le avversarie, nonostante una buona prova di Micheletto, avversarie che hanno così chiuso in vantaggio di soli due punti, ma in vantaggio.
Dopo la prestazione da provola silana, le nostre nel terzo set hanno dimostrato, finalmente di che pasta sono fatte e si sono imposte nettamente, lasciando il Dravelli a 12… echeccaspita!
Fuori Buffo nell’ultimo, mestamente, ma grazie a qualche acuto della sempre positiva Cicogna e di una DeAgostini in serata IN, il set si è chiuso bene, però che fatica…
E’ sembrato che alcune… poche…non tenessero particolarmente a giocare la partita.
Scusate la banalità: ogni partita merita di essere giocata al meglio, per se stessi, per la squadra e per rispetto alle avversarie… e magari per la/e Società.
…ma il predicozzo non si addice al Pastore Errante, semmai meglio di persona, guardandosi negli occhi.
La telenovelas credo sia terminata, con l’ultima puntata di martedì, quindi la prossima sarà sicuramente un andante con moto… dove deve andare il Pastore… dite ?
Grazie, conosco la via !
A presto
P.E.S.

LILLARELLA vs DRAVELLI : 3-1
25a17 – 23a25 – 25a12 – 25a18

Buffo 7 – Cicogna 19 – DeAgostini 14 – Pasca 6 – Micheletto 14 – Fantino 5 – Coggiola 4 – Manina 3 – Saltarella 2