La Lilliput Settimo la spunta al tiebreak

SERIE B1 FEMMINILE GIRONE A: 1° TURNO DATA: 18-10-2014
LILLIPUT SETTIMO – IGOR VOLLEY TRECATE 3-2 (22-25; 25-16; 25-23; 19-25; 15-12)

Vittoria sudata per la Lilliput Settimo che all’esordio in campionato supera al tiebreak una coriacea Igor Volley Trecate. La squadra ospite, fisicata e ben messa in campo, vende cara la pelle al cospetto del sestetto guidato in panchina dall’allenatore Massimo Moglio, arrendendosi solamente nelle battute conclusive del quinto e decisivo set, dopo due ore di una partita contraddistinta dal grande equilibrio in campo.
In avvio di gara è la Lilliput a partire meglio, affidandosi soprattutto a percentuali offensive migliori. L’Igor Volley di Matteo Ingratta non demorde, ma l’inerzia della frazione è tutta nelle mani di Federica Biganzoli e compagne. Avanti 16-12 con la stessa Biganzoli e Sara Cortelazzo in evidenza in fase offensiva, la compagine di casa getta alle ortiche il vantaggio scontrandosi ripetutamente con il muro delle novaresi (ben 8 i muri punti del team ospite a fine set, ndr). Trecate, trascinata dalla schiacciatrice Sara Rinaldi, va così a piazzare il sorpasso ed a conquistare il primo parziale di gioco: 22-25. La strigliata in panchina scuote le giocatrici biancoblu che al ritorno in campo hanno tutta un’altra faccia. Sin dalla prima sospensione tecnica (8-4) il divario tra le due formazioni è ampio e viene incrementato grazie soprattutto ai muri punto di Yasmina Akrari ed alle difese di Francesca Parlangeli e di Biganzoli che concedono nuovi palloni da rigiocare alla regista Silvia Bazzarone. La formazione novarese, nell’intento di rimontare, forza molto e presto alza bandiera bianca sul punteggio di 25-16. Molto combattuto il terzo set, iniziato meglio dalle ospiti in virtù dei buoni turni in servizio di Francesca Bosio ed Ester Talamazzi che impensieriscono la ricezione biancoblu. Verso metà frazione la Lilliput mette però la freccia e si porta a condurre trovando punti importanti in banda con Erica Giacomel, tuttavia deve soffrire fino all’ultimo pallone prima di siglare il vantaggio nel conto dei set: 25-23. Le ragazze di Ingratta non si danno per vinte e si rendono protagoniste di una convincente quarta frazione, in cui tornano a comandare le operazioni soprattutto a muro, con Giulia Mio Bertolo e Veronica Guidozzi, ed in attacco, con una determinata Rinaldi. La Lilliput, dal suo canto, facilita il compito alle avversarie sbagliando tanto in attacco ed in battuta (8 gli errori di squadra a fine set), nonostante l’ottimo apporto in prima linea di Alessia Midriano, e si va così al tiebreak: 19-25. Entrambe le squadre vogliono fortemente la vittoria e danno vita ad un quinto set tiratissimo. Si lotta su ogni pallone con caparbietà da ambo le parti, ma alla fine a spuntarla di misura sono le padrone di casa, prese per mano in questo parziale da Giacomel che va così a guadagnarsi la palma di top scorer di casa Lilliput con un finale di gara in crescendo: 15-12.
Sabato 25 ottobre il sestetto di Moglio farà visita all’Eurospin Pinerolo nel secondo impegno di campionato.

LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone 5, Cortelazzo 8, Akrari 16, Midriano 11, Biganzoli 19, Giacomel 20; Parlangeli (L); Garrafa Botta, Bruno. N.e. Bosi, Buffo, Pasca.
All. Moglio, 2° Giribuola.
IGOR VOLLEY TRECATE: Bosio 5, Miola 7, Guidozzi 12, Schiro, Talamazzi 13, S. Rinaldi 23; Prencipe (L); Carando, Mio Bertolo 9, Cali, Masciullo 3. N.e Baragioli (2L).
All. Ingratta, 2° Bonardi.

ARBITRI: Guglielmoni e Gagliotti.

MURI PUNTO: Lilliput 12 (Akrari 7; Biganzoli 3; Midriano 2); Igor 14 (S. Rinaldi 5; Mio Bertolo 4; Guidozzi 3; Miola e Bosio).
PUNTI IN BATTUTA: Lilliput 9 (Giacomel 4, Bazzarone 2; Biganzoli, Akrari e Midriano); Igor 7 (Bosio 4; Talamazzi 2; Guidozzi).
ERRORI A SERVIZIO: Lilliput 8 (Midriano 3; Akrari 2; Biganzoli, Cortelazzo e Bazzarone); Igor 9 (Mio Bertolo 4; S. Rinaldi, Bosio, Masciullo, Talamazzi e Miola).