B1 – GIRONI DI COPPA ITALIA

Al termine delle iscrizioni della COPPA ITALIA DI SERIE B1 FEMMINILE 2014/2015 hanno confermato la loro partecipazione 18 società.

Formula Prima Fase
Le 18 squadre sono state suddivise in 6 gironi (1 da 4 squadre, 4 da 3 squadre e 1 da 2 squadre) che si disputano con la formula del girone all’italiana con partite di andata e ritorno.
Si riserva la possibilità di cambiamenti nella formazione dei gironi a seguito di eventuali rinunce prima della stesura dei calendari.
Vengono promosse direttamente alla Seconda Fase le 6 squadre prime classificate di ogni girone e le due migliori squadre seconde classificate in base alla classifica avulsa (art. 41 del Regolamento Gare) dei gironi composti da 3 e 4 squadre.

Girone A
LPM PALL.MONDOVI’CN
LILLIPUT PALLAVOLO TO
EUROSPIN FORD SARA TO
FENERA CHIERI’76 TO

Girone B
V.MILLENIUM BRESCIA
PROPERZI VOLLEY LODI
ISUZU ENERMIA 434 VR

Girone C
STUDIO 55 ATA TRENTO
LE ALI PADOVA V.PROJECT
SERVICE MED S.DONA’VE

Girone D
ATOMAT VOLLEY UDINE
ITAS CITTAFIERA MART.UD
DOMOVIP PORCIA PN

Girone E
ZAMBELLI ORVIETO TR
VOLLEYRO CDPAZZI ROMA
PROGER V.FRIENDS ROMA

Girone F
VOLLEY TERRACINA LT
ACCA MONTELLA AV

Nei gironi composti da 2 squadre, se nella classifica della Prima Fase le due squadre si trovino a parità di punti in classifica, a parità del quoziente set e del quoziente punti, sarà prevista la disputa di una gara di spareggio in campo neutro che dovrà essere disputata entro il 13 novembre 2014; luogo e data saranno fissati in accordo fra le due squadre interessate e in caso di mancato accordo la programmazione della gara di spareggio sarà fissata dall’Ufficio Campionati FIPAV.
Per la compilazione dei calendari le società di ciascun girone potranno accordarsi direttamente tra loro stilando una bozza di calendario che dovrà essere inviata entro e non oltre il 29 agosto 2014.
Lo stesso termine vale anche per segnalare particolari esigenze relative a orari e campi di gara laddove non si sia raggiunto l’accordo con le società del girone per la compilazione di un calendario comune.
Il periodo di svolgimento della Prima Fase della Coppa Italia di Serie B1/F 2014/2015 è fissato nel periodo dal 20 settembre al 12 ottobre 2014.
A tal proposito si ricorda che non si potranno disputare incontri della Coppa Italia di Serie B1 e B2 nelle giornate di gara dei Campionati Mondiali Femminili Italia 2014, nelle province sedi delle gare mondiali, di cui si riporta la programmazione: Milano 8-9-10-11-12 ottobre 2014 Verona 23-24-25-27-28 settembre – 1-2-4-5 ottobre 2014 Trieste 23-24-25-27-28 settembre – 1-2-4-5 ottobre 2014 Modena 1-2-4-5 ottobre 2014 Roma 23-24-25-27-28 settembre 2014 Bari 23-24-25-27-28 settembre – 1-2-4-5 ottobre 2014
Comunque non possono essere fissate gare prima del 20 settembre e dopo il 12 ottobre 2014.
Le gare non necessariamente devono rispettare lo stesso ordine in calendario rispetto alla giornata di svolgimento dell’andata e del ritorno.
Successivamente si provvederà a stilare i calendari dei vari gironi secondo gli accordi inviati dalle società e, per quei gironi di cui non siano pervenute comunicazioni da parte delle società, il calendario sarà stilato dall’Ufficio Campionati FIPAV, considerando anche le eventuali richieste segnalate dalle singole società.
I calendari saranno inviati per posta elettronica alle società non prima del 4 settembre p.v.

Formula Seconda Fase
In caso di ritiri dalla Coppa Italia di squadre qualificate, comunicate prima della formazione del tabellone della Seconda Fase, si procederà al ripescaggio delle squadre aventi diritto in base alla classifica avulsa (art. 41 del Regolamento Gare) dei gironi della Prima Fase fino al raggiungimento di 8 squadre; nel caso il numero delle squadre aventi diritto a disputare la Seconda Fase, a seguito di rinunce, si riducesse ad un numero inferiore o uguale a 4 si procederà al ripescaggio fino al raggiungimento di 4 squadre e non sarà disputata la Seconda Fase e le 4 squadre saranno qualificate direttamente alla Finale Nazionale.
Gli eventuali ripescaggi potranno essere effettuati anche per squadre che per una migliore distribuzione geografica, indipendentemente dalla classifica avulsa, facilitino la formulazione degli accoppiamenti del tabellone della Seconda Fase.
Le squadre saranno inserite in un tabellone per vicinorietà che si disputerà con la formula dei quarti di finale con gare di andata e ritorno senza spareggio ed in caso di una vittoria per parte con lo stesso punteggio set, con la disputa del set supplementare di spareggio subito dopo il termine della gara di ritorno; le 4 squadre vincenti i quarti di finale si qualificano alla Finale Nazionale.
La gara di ritorno dei quarti di finale si disputa in casa della squadra con miglior classifica avulsa della Prima Fase.
In base ad accordi tra le società le gare si possono disputare anche a campi invertiti oppure in gara unica nella sede prescelta dalle due società.
Nel caso di rinunce anche ad una singola gara, la squadra sarà considerata rinunciataria, e la squadra abbinata alla società rinunciataria si qualificherà alla Finale Nazionale.
Le società dovranno prendere accordi per fissare le date di svolgimento delle suddette gare che dovranno disputarsi nel periodo 23 dicembre 2014 – 1° febbraio 2015, che dovranno essere inviati entro e non oltre il 18 novembre 2014.
Lo stesso termine vale anche per segnalare particolari esigenze relative a orari e campi di gara laddove non si sia raggiunto l’accordo con le società del girone per la compilazione di un calendario comune.

Nota Bene
Nel caso di gare dove siano previste trasferte particolarmente disagevoli e onerose, le gare potranno essere fissate, sempre in accordo fra le due squadre, anche in date vicine a quelle di incontri di Campionato ove le squadre in trasferta siano già nella zona per disputare la gara di Coppa Italia al fine di poter risparmiare una trasferta.
In ogni caso le gare dei Quarti di Finale devono essere disputate entro e non oltre il 1° febbraio 2015.
In caso di mancato accordo, si provvederà a fissare d’ufficio le gare nelle seguenti date:
Gara di Andata 6 gennaio 2015
Gara di Ritorno 31 gennaio o 1° febbraio 2015

Finale Nazionale – periodo 1-4 aprile 2015
Le 4 squadre qualificate partecipano alla Finale Nazionale che si disputa con la formula della Final Four in sede unica; le quattro squadre disputano due semifinali (determinate per sorteggio ove saranno considerate teste di serie le due migliori squadre in base alla classifica avulsa del girone di andata della regular season del Campionato di Serie B1/F 2014/2015) ad eliminazione diretta e le due squadre perdenti disputano la Finale 3/4 posto e le due squadre vincenti disputano la Finale 1/2 posto.
Le società che si qualificano e partecipano alla Finale Nazionale saranno esentate dal pagamento della tassa di iscrizione al Campionato Nazionale 2015/2016 a cui avranno diritto.
Nel caso di rinunce di squadre qualificate per la Finale, prima dell’organizzazione della stessa, si procederà al ripescaggio della squadra perdente il quarto di finale con la squadra rinunciataria.