U18R – SVIZZERO??? NO NOVI !!!

… battuta scontata.
Domenica le nostre U18 hanno affrontato le pari grado di Novi Ligure. La partita non è mai stata in discussione e la vittoria è giunta quasi in modo scontato e, per una volta, rilassante.
Meglio così. Non è che ogni volta uno deve rodersi il fegato e sperare. Del resto avremo modo di patire quando affronteremo Acqui, forse, nella semifinale regionale e là… Ivrea docet… non daremo nulla per perso o acquisito.
Ma torniamo a domenica.
Primo set 25 a 14. Secondo 25 a 17. Terzo 25 a 14.
Non è tanto il punteggio – netto – che dimostra la superiorità dimostrata in campo, quanto l’attenzione e l’efficacia mostrata in ogni settore, a cominciare dalle nostre “bocche di fuoco” a terminare alle “panchinare” che, quando chiamate in campo, sanno sempre rispondere con attenzione e prontezza… quasi sempre!
Pukka ha diviso l’onore e l’onere della regia sia con Borca sia con Re.
In attacco ancora bene Buffo (14), Vevey (11) e Caricchia (8). Al centro le nostre centrali si sono nuovamente distinte: Micheletto (9) e Pasca (5).
Quando è entrata Saltarella ha messo a segno 4 punti, così come Pukka e Borka risultano presenti nel tabellino punti con 1 centro per una.
Ma brave tutte, anche Re e Aguzzi.
La “piccola” Brienza nell’ultimo set si è alternata con Demarchis in difesa.
… ma ora, il Pastore Errante Silano, doverosamente e con somma gioia e laude, è felice di rendere omaggio alla vittoria dell’U14 nella fase regionale.
Brave, brave, brave. Bravi tutti e continuate cosi!