B1 – 26° Giornata

La Lilliput si presenta in finale playoff con una vittoria

LILLIPUT SETTIMO – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-0
(25-19; 25-20; 25-17)

Nell’ultimo atto del campionato la Lilliput Settimo supera in tre set tra le mura amiche la Yamamay Busto Arsizio e chiude così nel migliore dei modi un campionato memorabile. Reduci dalla sconfitta di Mondovì e prive di capitan Marianna Bogliani, fuori causa per l’infortunio al ginocchio destro patito proprio sul campo monregalese, le biancoblu ritrovano il sorriso contro la giovane e promettente compagine biancorossa.
La gara inizia bene per le padrone di casa che si portano subito a condurre (6-3) con una determinata Federica Biganzoli, promossa capitano per l’assenza di Bogliani. La Yamamay si affida a Giulia Angelina e Camilla Mingardi per provare a ribaltare l’andamento del set inaugurale, ma la Lilliput tiene sempre la testa avanti e dopo la seconda sospensione tecnica (16-13) aumenta il passo sfruttando un efficace turno in battuta: 20-14. Il divario è consistente e nel finale le ospiti non hanno più la forza per provare a rimettere tutto in discussione (25-19). Il copione non muta dopo il cambio di campo, con la squadra di Massimo Moglio brava a partire nuovamente con il piede giusto: 7-4. Roberta Bruno in attacco si fa sentire, Valeria Millesimo a muro ferma più volte le schiacciate delle lombarde e il sestetto guidato in cabina di regia da Silvia Bazzarone doppia nel punteggio le giovani rivali (12-6). Sul 15-11 la diagonale composta da Erika Garrafa Botta e Sara Miola entra in campo e si fa trovare pronta, proiettando la Lilliput verso il massimo vantaggio: +7 (18-11). Francesca Parlangeli e compagne offrono garanzie in ricezione, Erica Giacomel mette a terra i palloni nel finale e la formazione di casa può presto festeggiare il 2-0 (25-20). La terza frazione di gioco, al di là del punteggio finale del set, è la più equilibrata. La Lilliput sbaglia qualcosa in più, soprattutto nel fondamentale della battuta, e nella prima parte del parziale fatica a staccare la Yamamay. Yasmina Akrari viene ben servita sottorete e non permette alle biancorosse ospiti di prendere coraggio, ma verso metà set la solita Angelina firma in attacco il vantaggio lombardo: 16-17.
Si tratta però dell’ultimo acuto di Martina Piazza e compagne, perché prima la giovanissima Simona Buffo (classe 1998) picchia forte da posto quattro, poi Millesimo sale in doppia cifra rendendosi protagonista di belle giocate e infine Bruno completa l’opera propiziando il 25-17 finale che, ancora una volta, premia il gruppo biancoblu.
Sabato 17 maggio inizia la finale playoff che, per la prima volta nella sua storia, vede protagonista la Lilliput. Gara 1 è in programma sul campo della Trentino Volley Rosa, vincitrice del girone B e miglior prima in virtù del quoziente set a lei favorevole.

LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone, Miola 4, Millesimo 11, Akrari 7, Biganzoli 10, Giacomel 7; Parlangeli (L); Garrafa Botta, Bruno 10, Buffo 4. N.e. Si. Olocco, Bosi (2L), Pasca.
All. Moglio, 2° Giribuola.
YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Bosio 2, Mingardi 14, Piazza 8, Venturini 3, Angelina 13, Monza; Degradi (L); Calamai. N.e. Angelinetta, Civita (2L).
All. Lucchini, 2° Rondanini.

ARBITRI: Ponzo e Spinelli.

MURI PUNTO: Lilliput 7 (Millesimo 4; Akrari, Miola e Bruno); Yamamay
5 (Piazza 3; Angelina e Venturini).
PUNTI IN BATTUTA: Lilliput 7 (Biganzoli e Millesimo 2; Akrari, Garrafa Botta e Bruno); Yamamay 2 (Angelina e Venturini).
ERRORI A SERVIZIO: Lilliput 8 (Millesimo, Bazzarone e Buffo 2; Biganzoli e Miola); Yamamay 8 (Mingardi 4; Piazza 2; Angelina e Monza).