B1 – 25° Giornata

LPM PALLAVOLO MONDOVI’ – LILLIPUT 3-1
(13-25; 25-21; 25-18; 26-24)

Terza sconfitta in campionato per la Lilliput

La capolista perde in 4 set sul campo della Lpm Pallavolo Mondovì, quarta forza del girone A, e pone fine alla striscia vincente che durava da 9 turni in campionato. Contro la compagine monregalese, determinata a inseguire fino all’ultimo il sogno playoff e trascinata da un caloroso pubblico, la Lilliput inizia alla grande la gara, conquistando nettamente il set d’apertura, ma deve poi prestare il fianco alla reazione delle padrone di casa e nella quarta frazione di gioco spreca la chance di portare l’incontro al tiebreak, tornando così a Settimo a mani vuote. In aggiunta, la perdita di capitan Marianna Bogliani, out nelle prime battute della terza frazione di gioco per un infortunio al ginocchio destro, è una brutta tegola per la formazione di Massimo Moglio, già bersagliata dalla Dea Bendata ad inizio stagione con i noti problemi fisici di Sara Cortelazzo. La risonanza magnetica stabilirà l’entità dell’infortunio della centrale e l’augurio di tutto l’ambiente settimese è quello di rivederla presto in campo.
Come anticipato, in avvio di gara è netto il predominio della prima della classe che si porta a +5 (3-8) alla sospensione tecnica sfruttando gli incisivi turni in battuta di Yasmina Akrari ed Erica Giacomel. Nella parte centrale del set la Lilliput è brava a spingere ulteriormente sull’acceleratore con Federica Biganzoli, la più incisiva in attacco e sempre attenta nei recuperi difensivi, e il vantaggio tocca presto la doppia cifra (5-15). Il tecnico della Lpm Pallavolo opera diversi cambi, ma la ricezione guidata da Francesca Parlangeli consente a Silvia Bazzarone di gestire bene le trame offensive e la sorte del parziale è ormai segnata: 13-25. Alla ripresa del gioco le novità nelle file della compagine monregalese cambiano lo scenario e l’ex Roberta Rinaldi fissa l’8-3 per il sestetto di casa. Lentamente la Lilliput risale la corrente e con un’efficace Sara Miola si riporta a -2 (10-12), ma per riagguantare la parità nel punteggio deve attendere quota 21. A questo punto le decisioni della coppia arbitrale agitano gli animi e ad approfittarne è Mondovì che pareggia il conto dei set: 25-21. Nella prima parte della terza frazione a regnare in campo è l’equilibrio, ma sul punteggio di 6-5 il gioco si ferma per l’infortunio di capitan Bogliani, sostituita da Valeria Millesimo, e il contraccolpo psicologico si fa sentire eccome in casa biancoblu. La Lpm Pallavolo scava così un solco consistente tra sé e la squadra avversaria (18-9) e nel finale contiene senza grossi affanni la reazione delle settimesi andando a imporsi con lo score di 25-18. Da segnalare in questo set l’ingresso nelle file ospiti di Roberta Bruno. Riordinate le idee nel cambio di campo, la Lilliput si aggrappa al carattere e alle battute di una determinata Millesimo per portarsi avanti nel punteggio, tuttavia sull’8-14 inizia a inanellare una serie di errori gratuiti in attacco che spiana la strada alla rimonta monregalese.
Sullo score di 13-14 viene mandata in campo la giovane Erika Garrafa Botta e con i punti dell’opposto Miola la formazione di Moglio riesce ad allungare nuovamente il passo: 17-21. La capolista tiene la testa avanti fino al 22-24, ma manca il colpo del ko e viene beffata sul più bello, gettando alle ortiche la possibilità quantomeno di portare l’incontro al tiebreak: 26-24.
Sabato 10 maggio la Lilliput chiuderà il campionato ospitando al PalaSanbenigno la Yamamay Busto Arsizio, ultimo appuntamento prima della finale playoff.

LPM PALLAVOLO MONDOVI’: Sghedoni 1, Maiolo 4, Bongiovanni 13, M.
Bruno 1, Rinaldi 11, Cattaneo 2; Brero (L); Ballauri, Martina 12, Boetti 4, Camperi 4, Raviolo 1.
All. Venco, 2° Turco.
LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone 2, Miola 11, Bogliani 7, Akrari 12, Biganzoli 16, Giacomel 7; Parlangeli (L); Garrafa Botta, Millesimo 4, R. Bruno 1. N.e. Si. Olocco, Bosi (2L).
All. Moglio, 2° Giribuola.

ARBITRI: Zaia e Cavicchi.

MURI PUNTO: Lpm 8 (Martina 4; Bongiovanni 2; Rinaldi e Sghedoni); Lilliput 11 (Akrari 6; Bogliani 3; Millesimo 2).
PUNTI IN BATTUTA: Lpm 5 (Boetti 3; Rinaldi e Bongiovanni); Lilliput 7 (Millesimo 2; Biganzoli, Giacomel, Bogliani, Bazzarone e Akrari).
ERRORI A SERVIZIO: Lpm 12 (Sghedoni, Rinaldi, Martina, Boetti e Camperi 2); Lilliput 8 (Akrari 3; Biganzoli 2; Giacomel, Bogliani e R. Bruno).