B1 – 24° Giornata – La Lilliput Settimo vince il campionato

LILLIPUT – TECNOTEAM ALBESE CON CASSANO 3-0
(25-20; 25-11; 25-14)

Per la prima volta nella sua storia la squadra biancoblu vince il campionato di serie B1 grazie al netto successo interno per 3-0 maturato ai danni della Tecnoteam Albese con Cassano. Se prima di Pasqua la Lilliput si era garantita a Desio la qualificazione ai playoff, alla ripresa dell’attività completa l’opera mettendo definitivamente al sicuro il primato nella graduatoria del girone A davanti al proprio pubblico e qualificandosi così per la finale playoff che la vedrà opposta alla prima classificata del girone B. Un risultato storico per la prima squadra della società di Pasquina Rizzi e Gianfranco Salmaso che, tornata sul palcoscenico della B1 nel 2010, anno dopo anno si è sempre migliorata, proseguendo nel percorso di crescita programmato con il tecnico Massimo Moglio e il direttore sportivo Marcello Capucchio, togliendosi grandi soddisfazioni sottorete, le più belle di sempre.
Contro l’Albese con Cassano, la gara inizia nel migliore dei modi per le ragazze di Moglio, avanti 3-0 con un’Erica Giacomel subito in evidenza. Dall’altra parte del campo Ester Franco prova a tenere a galla le ospiti, ma dopo la prima sospensione tecnica (8-5) la Lilliput cambia passo staccando le avversarie. Le padrone di casa hanno una marcia in più e con un muro punto di Federica Biganzoli si portano a +7 (19-12), salvo poi allentare la presa e veder tornare sotto le lombarde. Le settimesi però non corrono alcun rischio, attaccando con alte percentuali e chiudendo la contesa al secondo set point con un attacco al centro di capitan Marianna Bogliani: 25-20.
Dopo il cambio di campo, la Lilliput offre spettacolo. Yasmina Akrari e Sara Miola colpiscono a ripetizione in fase offensiva, Biganzoli è onnipresente in difesa, Francesca Parlangeli offre ampie garanzie in ricezione e Silvia Bazzarone dirige l’orchestra con polso. Il risultato di tutti questi ingredienti è una frazione di gioco a senso unico, dominata in lungo e in largo dalle biancoblu di Moglio. Nel finale prima Bogliani porta il vantaggio in doppia cifra (16-6), confermandosi una spina nel fianco della Tecnoteam, poi Giacomel sale in cattedra con due muri punto consecutivi e l’attacco che fissa il punteggio sul 25-11. Il tecnico ospite prova a mischiare le carte in tavola spostando Maria Luisa Elli nel ruolo di opposto, ma la Lilliput è consapevole di essere a un solo set di distanza dal chiudere definitivamente i discorsi per il primo posto in classifica e conferma ancora una volta di meritarsi appieno lo scettro di capolista. L’equilibrio in campo regna fino al 12-10, poi le biancoblu di casa piazzano un parziale di 6-0 propiziato dalla solita Giacomel e si avviano sulle ali dell’entusiasmo verso il prestigioso successo finale. I 7 muri punto firmati dalle settimesi nel solo terzo parziale non ammettono repliche e fanno calare il sipario sulla
partita: 25-14.
Sabato 3 maggio, le ragazze di Moglio faranno visita alla Lpm Mondovì, squadra ancora in lotta per un posto nei playoff.

LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone 2, Miola 9, Bogliani 12, Akrari 7, Biganzoli 8, Giacomel 21; Parlangeli (L); Garrafa Botta. N.e.
Bruno, Millesimo, Si. Olocco, Bosi (2L), Buffo.
All. Moglio, 2° Giribuola.
TECNOTEAM ALBESE CON CASSANO: Stomeo 1, Arioli 1, Bottinelli 6, Elli 7, Franco 12, Castelli 3; Ronchetti (L); Fidora 1, Colonna 4, Redaelli 1. N.e. Landoni, Losa.
All. Cairoli, 2° Beccalupo.

ARBITRI: Barbagallo e Birtolo.

MURI PUNTO: Lilliput 14 (Biganzoli e Giacomel 4; Bogliani 3; Akrari, Miola e Bazzarone 1); Tecnoteam 5 (Bottinelli 3; Franco 2).
PUNTI IN BATTUTA: Lilliput 6 (Bogliani e Miola 2; Bazzarone e Biganzoli); Tecnoteam 1 (Bottinelli).
ERRORI A SERVIZIO: Lilliput 4 (Akrari 2; Bazzarone e Biganzoli); Tecnoteam 2 (Bottinelli e Colonna).