B1 – 22° Giornata

LILLIPUT – EUROSPIN PINEROLO 3-1
(20-25; 25-22; 25-7; 25-23)

Parole al vento: Lilliput a +7

Una delle più belle serate nella storia della Lilliput Settimo coincide con la vittoria piena nella super sfida del ventiduesimo turno con l’Eurospin Pinerolo, la prima inseguitrice della capolista. Presentatasi all’appuntamento con 4 punti di vantaggio e l’intento di “vendicare” la sconfitta dell’andata, culminata con un ultimo set da incubo, la squadra di Massimo Moglio si rifà con gli interessi vincendo lo scontro diretto e volando a +7 in classifica. Inoltre, il parziale di 25-7 inflitto nel terzo set alle pinerolesi, squadra costruita a suon di investimenti sul mercato e vera corazzata del girone A, resterà a lungo nella memoria di tutti i sostenitori biancoblu accorsi per l’occasione al PalaSanbenigno, gremito in ogni ordine di posti. E non solo. Una vittoria del gruppo, il vero segreto di questa Lilliput. Un successo fortemente voluto da tutte le giocatrici dell’organico, in primis da quelle impegnate in campo, passando poi alle atlete presenti in panchina fino a chi è costretta a rimanere a fondo campo a fare il tifo per le compagne come Sara Cortelazzo, dal tecnico Moglio, dal suo staff, dai dirigenti e da tutte le persone che lavorano ogni giorno dietro le quinte per la causa settimese: una famiglia in biancoblu.
Nonostante i fiumi di parole della vigilia, Pinerolo si presenta in campo al completo e nel set d’apertura parte forte, attaccando con alte percentuali. Sotto 5-10, la Lilliput prova a rientrare affidandosi a Sara Miola in attacco e a Federica Biganzoli in battuta, ma riesce a firmare il primo vantaggio della partita solamente sul 13-12 con un preciso ace di Yasmina Akrari. L’equilibrio in campo dura fino al punteggio di 16-17, quando una determinata Federica Fornara propizia l’allungo risolutivo delle ospiti che allungano con merito e non si fanno più riprendere: 20-25. Marianna Bogliani e compagne non si fanno prendere dal nervosismo, sbloccandosi dopo il cambio di campo. Messa alle spalle la frazione precedente, le settimesi incidono maggiormente dalla linea del servizio e pungono in fase offensiva ben servite dalla palleggiatrice Silvia Bazzarone, portandosi presto sul +4 (11-7). La Lilliput deve però fare i conti con Elisa Togut che da sola va a pareggiare i conti a quota 11. Si lotta con grinta su entrambi i lati del campo, ma nel finale, nonostante i soliti ingressi di giocatrici esperte come Simona Serrano e Maurizia Borri, l’ago della bilancia pende dalla parte delle biancoblu di casa. Sotto 20-21, il sestetto di Moglio mostra gli artigli: capitan Bogliani a muro è un’autentica piovra, Francesca Parlangeli in difesa è ovunque e una scatenata Miola in attacco completa l’opera: 25-22. Il terzo set, come anticipato, è un capolavoro griffato Lilliput: l’Eurospin Pinerolo è in balia delle avversarie e subisce un punteggio di 25-7 che si commenta da sé. Biganzoli e Miola sono imprendibili sottorete, Bazzarone varia il gioco con maestria e ha in mano le chiavi della sua squadra, Erica Giacomel e Akrari picchiano forte in battuta, Bogliani tira fuori il meglio di sé e Parlangeli in seconda linea è una garanzia: al resto ci pensano le ospiti che, in virtù anche dei tanti cambi effettuati, subiscono un parziale di 11-0 sull’ottimo turno in battuta di Giacomel: si passa dal 14-7 al 25-7 tra il tripudio generale sulle tribune. L’inizio della quarta frazione potrebbe lasciar presagire un’ultima parte di gara in discesa per la Lilliput (6-1), ma il sestetto ospite è di rango, ha esperienza da vendere e non ha alcuna intenzione di alzare bandiera bianca. Pinerolo pareggia i conti a quota 7 e fino all’ultimo pallone del match le due squadre si affrontano a viso aperto gettando sul campo tutto ciò che hanno dentro. Un tanto avvincente quanto estenuante testa a testa che lascia senza fiato il numeroso pubblico e che si conclude in favore della capolista: sul 23-23, Miola scolpisce la sua prestazione con l’attacco che vale il match point e con l’ace che fa esplodere di gioia il PalaSanbenigno: 25-23.
Sabato 12 aprile, le ragazze di Moglio scenderanno in campo a Desio per affrontare l’Easy Volley.

LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone 2, Miola 22, Bogliani 14, Akrari 6, Biganzoli 16, Giacomel 4; Parlangeli (L). N.e. Garrafa Botta, Bruno, Millesimo, Si. Olocco, Bosi (2L), Buffo.
All. Moglio, 2° Giribuola.
EUROSPIN PINEROLO: Valpiani 3, Togut 10, Midriano 6, Fornara 12, Borgna 9, Marcone 3; Giai (L); Stratta, Serrano 2, Borri, Ignelzi, Franco.
All. Caire, 2° Zanirato.

ARBITRI: Cerra e Laghi.

MURI PUNTO: Lilliput 9 (Bogliani 7; Akrari e Miola); Eurospin 7 (Togut e Fornara 2; Midriano, Valpiani e Borgna).
PUNTI IN BATTUTA: Lilliput 9 (Bazzarone, Miola e Bogliani 2; Biganzoli, Giacomel e Akrari); Eurospin 4 (Fornara 2; Borgna e Marcone).
ERRORI A SERVIZIO: Lilliput 13 (Akrari e Biganzoli 4; Bazzarone 2; Giacomel, Miola e Bogliani); Eurospin 5 (Marcone 3; Togut e Fornara).