Perfettamente riuscito l’intervento di capitan Marianna Bogliani

Il Lilliput Settimo rende noto che è perfettamente riuscito l’intervento di ricostruzione del legamento crociato a cui la giocatrice è stata sottoposta presso la Casa di Cura Città di Bra. L’operazione è stata eseguita dall’ equipe del professor Carando.

Marianna inizierà le terapie riabilitative nei prossimi giorni e confidiamo di rivederla quanto prima sui campi da gioco.

U13 – FASE NEXT

CANAVESE – LILLIPUT 0 – 3
(15-25, 19-25, 19-25)

Dopo due mesi senza gare ufficiali (con la sola parentesi del torneo di Cambiano) tornano in campo le ragazze di Diego per il girone delle 1^ escluse della fase next del campionato di U13 provinciale.
Esordio in trasferta a Ivrea contro il Canavese Volley nella stessa palestra del trionfo provinciale della nostra U18.
Le nostre, in versione “senza Ilaria” , all’ultimo minuto devono rinunciare anche a Giò Nisi alle prese con il prolungamento di una visita medica.
Dopo un po’ (tanta) ruggine da smaltire le nostre piano piano prendono in mano la situazione abbastanza facilmente, ma mantengono per tutto l’incontro un po’ di timore immotivato che le frena nei momenti in cui potrebbero fare il vuoto a livello punteggio.
Tutto sommato bene e l’importante era tornare in campo, le avversarie schieravano un attaccante fisicamente interessante ma acerba che ha rimediato anche due muri dalle nostre.
I prossimi appuntamenti del girone saranno entrambi casalinghi vs Rivarolo il 26/5 e contro Almese il 2/6.

PLAYOFF B1 – Gara di Andata

TRENTINO VOLLEY ROSA – LILLIPUT 3-0
(25-18; 25-19; 25-19)

Il primo atto alla Trentino Volley Rosa

Netta affermazione della Trentino Volley Rosa in gara 1 di Finale Playoff. Le ragazze di Orlando Koja sfruttano al meglio il vantaggio del fattore campo e iniziano con il piede giusto la serie, infliggendo un’inequivocabile battuta d’arresto alla Lilliput Settimo. Sottorete si affrontano le prime classificate dei gironi A e B, squadre che nel corso dei rispettivi campionati hanno conquistato entrambe 68 punti, frutto di 23 vittorie in 26 gare disputate, e alla palestra dell’istituto Marie Curie di Pergine Valsugana a dettare legge sono le padrone di casa, più incisive soprattutto nel fondamentale dell’attacco in tutti e tre i set di gioco.
Una gara a senso unico, anche se nelle primissime battute di gioco sono le settimesi di Massimo Moglio a partire a razzo, con Valeria Millesimo protagonista in prima linea (1-4). Giada Marchioron in attacco e Sonia Candi a muro, però, rimettono subito le cose a posto e sul punteggio di 10-5 il tecnico ospite è costretto a spendere un timeout discrezionale per interrompere l’emorragia. La Lilliput in attacco continua a scontrarsi contro la muraglia eretta dalle trentine (tutti gli 8 i muri punti di Candi e compagne avvengono nel primo set) e, nonostante gli ingressi in campo di Roberta Bruno ed Erika Garrafa Botta per, rispettivamente, Sara Miola e Silvia Bazzarone, non riesce più ad impensierire le avversarie, alzando bandiera bianca sul punteggio di 25-18. Il secondo set viene giocato alla pari fino allo score di 7-6, quando le giocatrici del Trentino Volley Rosa cambiano passo e mettono a segno un parziale di 7-1 che mette una serie ipoteca sull’esito della frazione (14-7). Doppiata nel punteggio, la compagine ospite prova a risalire la china affidandosi ai muri di Yasmina Akrari, alle difese di Francesca Parlangeli e agli attacchi di Federica Biganzoli, senza però mai ridurre il gap a meno di 3 lunghezze (21-18). La solita Marchioron e Ariana Pirv fanno così calare il sipario sul secondo parziale di
gioco: 25-19. Da segnalare a metà set l’ingresso in campo da opposto nelle file ospiti della giovanissima Simona Buffo, classe 1998. Come accaduto nelle prime due frazioni di gioco, la Trentino Volley Rosa mette le cose in chiaro già nei primi scambi del parziale seguente:
si passa inesorabilmente dal 4-5 al 13-5. Le biancoblu non hanno la forza per ribaltare l’andamento del match e nella seconda parte del set, nonostante Erica Giacomel provi in attacco a rendere meno amaro il passivo, la squadra di casa amministra il vantaggio e va a porre fine alla sfida senza affanni, con il punteggio di 25-19.
Sabato 24 maggio, alle ore 21, le ragazze di Moglio scenderanno in campo al PalaSanbenigno di Settimo per gara 2. La serie è iniziata in salita, ma niente è ancora compromesso e il pubblico settimese ha l’obbligo morale di rispondere in massa per sostenere e stare vicino a queste ragazze che tante soddisfazioni si sono tolte in campionato.
Cuore, spirito di sacrificio, determinazione e coraggio devono essere le parole d’ordine in casa Lilliput. Nelle difficoltà, come la defezione di Sara Cortelazzo dopo la prima giornata e l’infortunio occorso nel momento più bello della stagione a capitan Marianna Bogliani, leader della squadra in campo e fuori, le settimesi hanno sempre reagito facendo quadrato nello spogliatoio e puntando sulla forza del gruppo. I risultati ottenuti non sarebbero stati possibili altrimenti. E’ questa la strada da ritrovare in questa appendice stagionale meritata e conquistata partita dopo partita, tutte insieme.

TRENTINO VOLLEY ROSA: Demichelis 1, Marchioron 20, Candi 11, Fondriest 5, Martini 7, Pirv 9; Polato (L); Paoloni, Todesco 3, Bonafini. N.e. Dorighelli, Pucnik.
All. Koja, 2° Avi.
LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone, Miola 3, Akrari 8, Millesimo 9, Biganzoli 9, Giacomel 9; Parlangeli (L); Garrafa Botta, Bruno, Buffo. N.e. Si. Olocco, Bosi (2L), Pasca.
All. Moglio, 2° Giribuola.

ARBITRI: Cogliati e Conti.

MURI PUNTO: Trentino 8 (Candi 6; Marchioron 2); Lilliput 9 (Akrari e Giacomel 3; Millesimo 2; Biganzoli).
PUNTI IN BATTUTA: Trentino 5 (Pirv e Todesco 2; Demichelis); Lilliput
4 (Miola e Millesimo 2).
ERRORI A SERVIZIO: Trentino 5 (Fondriest 2; Marchioron, Pirv e Bonafini); Lilliput 4 (Giacomel, Bazzarone, Akrari e Millesimo).

PRONTI, PARTENZA, VIA!!!

Terminato il campionato di serie B1 femminile al primo posto nel girone A, la Lilliput Settimo si prepara ad intraprendere per la prima volta nella sua storia l’avventura della finale playoff. Sabato
17 maggio, la squadra di Massimo Moglio è attesa dall’impegno in trasferta sul campo della Trentino Volley Rosa, vincitrice del girone B e miglior prima classificata con gli stessi punti (68) conquistati dalle biancoblu, ma con quoziente set a lei favorevole. A Pergine Valsugana, le settimesi debutteranno nella serie, mentre la sfida casalinga al PalaSanbenigno sarà prevista per sabato 24.

La gara, in programma alle ore 20,30, verrà diretta dalla coppia arbitrale composta da Marco Luigi Cogliati e Claudio Conti.

Potrete seguire la gara in streaming sul canale ustream Lilliput Settimo Channel e l’andamento del punteggio sul link in alto del nostro sito.

IN TRASFERTA CON NOI!

Vieni anche tu a sostenere le ragazze nella gara di andata dei playoff a Pergine Valsugana.

Chiama entro giovedì 15/5 il numero 338 2276250 (Marcello) e prenota il tuo posto sul pulman con le ragazze.

U14 – FINAL FOUR REGIONALE

DOMENICA 18 MAGGIO 2014

IMPIANTI DI GIOCO
CAMPO 1 MONDOVI’ PalaITIS – Via Oderda, 6
CAMPO 2 MONDOVI’ PalaMANERA – Via Cuneo, 22
CAMPO 3 VILLANOVA M.VI’ PalaTOMATIS – Corso Marconi, 37
CAMPO 4 ROCCAFORTE M.VI’ PalaELLERO – Via IV Novembre, 17

PROGRAMMA SEMIFINALI FEMMINILI
10.30 Lilliput Pallavolo – L’alba Volley sul campo 1
10.30 Generali Biella Est – In Volley sul campo 4

PROGRAMMA FINALI
16.00 3°- 4° posto maschile sul campo 2
16.00 3°- 4° posto femminile sul campo 3

15.30 1°- 2° posto maschile sul campo 1
a seg. 1°- 2° posto femminile sul campo 1

PREMIAZIONI
Al termine della Finale 1°/2° posto femminile si svolgeranno le premiazioni di tutte le squadre e di tutti
gli atleti e le atlete.

PLAY OFF B1 PROMOZIONE FEMMINILE 2013/2014.

Di seguito si riporta il calendario della Prima Fase del Play Off B1 Promozione Femminile 2013/2014:

Gare di andata
8301 PERGINE VALSUGANA (TN) – Pal.Ist.Marie Curie – Via S.Pietro 2
Sabato 17 maggio 2014 – ore 20.30
TRENTINO ROSA TN – LILLIPUT PALLAVOLO TO
8302 FILOTTRANO (AN) – Palasport – Via Gemme 13
Sabato 17 maggio 2014 – ore 18.00
LARDINI FILOTTRANO AN – SIGEL PALL.MARSALA TP

Gare di ritorno
8311 SETTIMO TORINESE (TO) – Palazzetto dello Sport – Via San Benigno 2
Sabato 24 maggio 2014 – ore 21.00
LILLIPUT PALLAVOLO TO – TRENTINO ROSA TN
8312 MARSALA (TP) – Pal.F.Bellina – Zona Stadio (ingr.lato gradinate)
Sabato 24 maggio 2014 – ore 18.00
SIGEL PALL.MARSALA TP – LARDINI FILOTTRANO AN

Eventuali Gare di spareggio (in caso di una vittoria per parte)
8319 PERGINE VALSUGANA (TN) – Pal.Ist.Marie Curie – Via S.Pietro 2
Sabato 31 maggio 2014 – ore 20.30
TRENTINO ROSA TN – LILLIPUT PALLAVOLO TO
8320 FILOTTRANO (AN) – Palasport – Via Gemme 13
Sabato 31 maggio 2014 – ore 18.00
LARDINI FILOTTRANO AN – SIGEL PALL.MARSALA TP

Le squadre vincenti questa Fase saranno promosse direttamente nella Serie A2/F 2014/2015; le squadre perdenti questa Fase disputeranno la Quarta Fase.

U16 REG – Quarti di finale

LILLIPUT – UNIONVOLLEY 3-0
(25-15, 25-17, 25-19)

Come da sempre sostengo, lo sport a volte ti fa piangere, ma quasi sempre ti offre una seconda chance. E così è successo alle nostre ragazze della nostra Under 16 regionale che, non più di un paio di mesi fa, nella fase provinciale furono sconfitte sia in semifinale (il gruppo delle “2000” di Massimo Moglio) che in finale (il gruppo di Guido Galetta) dalle bravissime ragazze dell’Unionvolley di Andrea Betteto che si laurearono meritatamente campionesse provinciali. Il destino le rimette nuovamente in rotta di collisione.
Questa volta la posta in palio era la Final Four Regionale e il gruppo Lilliput si è presentato all’appuntamento con il coltello tra i denti e con la “cattiveria” agonistica di chi vuole a tutti i costi il bottino pieno.
Risultato: 3-0 secco per le ragazze Lilliput, Final Four raggiunta. Lilliput sempre avanti durante i set, dimostrando maggior convinzione rispetto alle avversarie, che pur opponendo fiera resistenza non davano mai l’impressione di poter prendere le redini della partita. Le fasi di equilibrio erano più dovute ad errori delle padrone di casa che a veri e propri break delle ragazze di coach Betteto, che in questa occasione non hanno fornito una prestazione all’altezza delle due gare provinciali, pur restando a mio avviso una gran bella squadra, ben guidata e valorizzata al meglio.
Bene le nostre ragazze, convinte e determinate, che raggiungono così un’altra Final four regionale dopo quella che vedrà impegnate alcune di loro in Under 14 Mondovì.
La formazione tipo: Morello al palleggio e Benvenuti opposta, Micheletto-Lubian centrali e Buffo-Tonello in banda.
Appuntamento tra 15 gg a Vercelli, al mattino la semifinale contro quell’Angelico Team Volley Biella che nel girone preliminare ha sconfitto a domicilio la squadra favorita, ovvero il Volley Doc Asti. Non sarà una passeggiata, in bocca al lupo ragazze.

C – 26 Giornata

LILLIPUT – PAVIC ROMAGNANO 0-3
(22-25, 24-26, 23-25)

Francamente la partita aveva poco da dire.
Ciò non toglie che contro avversarie non irresistibili avremmo potuto, almeno, divertirci un po’. Giocare con buona lena, con spensieratezza.
Ma è comprensibile: oggi – domenica – le stesse ragazze sarebbero, cioè sono state impegnate in un match di U16 ben più stimolante e quindi il pensiero – ieri – credo non fosse rivolto alla partita in corso.
Troppi errori nel primo set: 13. Nonostante tutto lo stesso si è chiuso sul 25 a 22 per Pavic.
Nel secondo, quando sembrava che potessimo farcela, in vantaggio 24 a 23, le avversarie hanno recuperato, chiudendo a 26 a 24, per loro ovviamente. Brava la centrale n. 3, mi scuso ma non ricordo il nome.
… e le nostre centrali… si sa chi scrive ha un debole per tale ruolo, non fosse altro perché padre biologico – spero – di una centrale ex Lilliput… le nostre centrali si sono distinte e nel terzo anche Pasca si è ricordata di poter essere PasKILLER è ha bombardato il campo con bordate notevoli.
Più regolare Micheletto… anche nelle smorfie !!!
Brava Buffo – ormai una garanzia – un po’ sotto tono Caricchia, ma si rifarà domenica prossima in U18.
Attenta e concentrata Vevey.
Al palleggio si sono alternate Re e Borca, e anche Brienza ha potuto sostituire I l primo libero Demarchis, così come, da citare anche Olocco, Saltarella e Aguzzi sempre pronte a entrare quando c’è bisogno di loro.
Peccato che il terzo set, che ci ha visto sempre sotto, non ha ribaltato l’esito del set precedente: quando ormai a 23 a poco per loro, sembrava potessimo recuperare, raggiunto il pareggio a 23, là ci hanno lasciato. Ancora 25 a 23 per le avversarie.
Bene. Cioè, così così.
La stagione è terminata. Il bagnino rastrella mestamente la spiaggia, richiude gli ombrelloni e ripone le sdraio nel capanno.
In lontananza il Pastore errante richiama le sue pecorelle… non smarrite… e una a una le ringrazia e spera di poter essere ancora al loro fianco l’anno prossimo.
… intanto finiamo degnamente il campionato regionale U18 !
A presto,
P.E.S.

B1 – 26° Giornata

La Lilliput si presenta in finale playoff con una vittoria

LILLIPUT SETTIMO – YAMAMAY BUSTO ARSIZIO 3-0
(25-19; 25-20; 25-17)

Nell’ultimo atto del campionato la Lilliput Settimo supera in tre set tra le mura amiche la Yamamay Busto Arsizio e chiude così nel migliore dei modi un campionato memorabile. Reduci dalla sconfitta di Mondovì e prive di capitan Marianna Bogliani, fuori causa per l’infortunio al ginocchio destro patito proprio sul campo monregalese, le biancoblu ritrovano il sorriso contro la giovane e promettente compagine biancorossa.
La gara inizia bene per le padrone di casa che si portano subito a condurre (6-3) con una determinata Federica Biganzoli, promossa capitano per l’assenza di Bogliani. La Yamamay si affida a Giulia Angelina e Camilla Mingardi per provare a ribaltare l’andamento del set inaugurale, ma la Lilliput tiene sempre la testa avanti e dopo la seconda sospensione tecnica (16-13) aumenta il passo sfruttando un efficace turno in battuta: 20-14. Il divario è consistente e nel finale le ospiti non hanno più la forza per provare a rimettere tutto in discussione (25-19). Il copione non muta dopo il cambio di campo, con la squadra di Massimo Moglio brava a partire nuovamente con il piede giusto: 7-4. Roberta Bruno in attacco si fa sentire, Valeria Millesimo a muro ferma più volte le schiacciate delle lombarde e il sestetto guidato in cabina di regia da Silvia Bazzarone doppia nel punteggio le giovani rivali (12-6). Sul 15-11 la diagonale composta da Erika Garrafa Botta e Sara Miola entra in campo e si fa trovare pronta, proiettando la Lilliput verso il massimo vantaggio: +7 (18-11). Francesca Parlangeli e compagne offrono garanzie in ricezione, Erica Giacomel mette a terra i palloni nel finale e la formazione di casa può presto festeggiare il 2-0 (25-20). La terza frazione di gioco, al di là del punteggio finale del set, è la più equilibrata. La Lilliput sbaglia qualcosa in più, soprattutto nel fondamentale della battuta, e nella prima parte del parziale fatica a staccare la Yamamay. Yasmina Akrari viene ben servita sottorete e non permette alle biancorosse ospiti di prendere coraggio, ma verso metà set la solita Angelina firma in attacco il vantaggio lombardo: 16-17.
Si tratta però dell’ultimo acuto di Martina Piazza e compagne, perché prima la giovanissima Simona Buffo (classe 1998) picchia forte da posto quattro, poi Millesimo sale in doppia cifra rendendosi protagonista di belle giocate e infine Bruno completa l’opera propiziando il 25-17 finale che, ancora una volta, premia il gruppo biancoblu.
Sabato 17 maggio inizia la finale playoff che, per la prima volta nella sua storia, vede protagonista la Lilliput. Gara 1 è in programma sul campo della Trentino Volley Rosa, vincitrice del girone B e miglior prima in virtù del quoziente set a lei favorevole.

LILLIPUT PALLAVOLO SETTIMO: Bazzarone, Miola 4, Millesimo 11, Akrari 7, Biganzoli 10, Giacomel 7; Parlangeli (L); Garrafa Botta, Bruno 10, Buffo 4. N.e. Si. Olocco, Bosi (2L), Pasca.
All. Moglio, 2° Giribuola.
YAMAMAY BUSTO ARSIZIO: Bosio 2, Mingardi 14, Piazza 8, Venturini 3, Angelina 13, Monza; Degradi (L); Calamai. N.e. Angelinetta, Civita (2L).
All. Lucchini, 2° Rondanini.

ARBITRI: Ponzo e Spinelli.

MURI PUNTO: Lilliput 7 (Millesimo 4; Akrari, Miola e Bruno); Yamamay
5 (Piazza 3; Angelina e Venturini).
PUNTI IN BATTUTA: Lilliput 7 (Biganzoli e Millesimo 2; Akrari, Garrafa Botta e Bruno); Yamamay 2 (Angelina e Venturini).
ERRORI A SERVIZIO: Lilliput 8 (Millesimo, Bazzarone e Buffo 2; Biganzoli e Miola); Yamamay 8 (Mingardi 4; Piazza 2; Angelina e Monza).

D – 26° Giornata

LILLIPUT – VILLANOVA VOLLEYBALL 1 – 3
(18–25, 25-23, 16-25, 20-25)

Questa volta non sarà il resoconto sulla partita ( altro set strappato ad una squadra di medio alta classifica ) ma un riassunto di una stagione che inizialmente racchiudeva molte perplessità e dubbi.
L’inizio del campionato è col botto , prima partita e il primo set della stagione è subito vinto. Le avversarie però ci fanno tornare con i piedi per terra, subiamo quattro 3 a 0 consecutivi che ci fanno capire che la strada sarà davvero in salita. Finiamo le prime 15 giornate con 5 set vinti e tutte le partite perse. Nonostante le ragazze si siano sempre battute bene, non riescono ancora ad essere in partita come potrebbero. Poi la partita della svolta con l’Alba ( secondo in classifica in quel momento ) perdiamo 3 a 1 , ma la partita la giochiamo alla pari, cominciamo a credere che possiamo fare qualcosa in più. La settimana dopo arriva la prima vittoria in casa del Testona 3 a 2, il sabato successivo andiamo a prenderci una grande vittoria in casa del Leini 3 a 0. Le ragazze danno evidenti segni di crescita tecnica e psicologica, da qui alla fine del campionato , strappiamo set a tutti compresi la prima e la seconda in classifica, un paio di sconfitte 3 a 2 ci danno i punti che ci consentono di non arrivare ultimi. I dubbi dell’inizio dell’avventura non ci sono più, sicuramente questo campionato è stato una grande esperienza che molto ci ha dato ( abbiamo vinto 22 set, come il Leini che ha finito con 6 punti in più di noi ) sia a livello morale che a livello tecnico. Man mano che giocavano le ragazze acquisivano molta più sicurezza e alzavano il loro livello tecnico . Speriamo che adesso riescano a mettere in campo queste esperienze nelle due fasi dell’u14 e dell’u16. Fino alla fine FORZA RAGAZZE.

B1 – Presentazione 26° giornata

La capolista Lilliput Settimo torna a giocare al PalaSanbenigno e lo fa contro la Yamamay Busto Arsizio. Sabato 10 maggio, nell’impianto settimese di via San Benigno, la squadra di Massimo Moglio affronterà il ventiseiesimo turno di campionato contro le giovani biancorosse, quinte in classifica nel girone A di serie B1 femminile. Si tratta dell’ultimo impegno della regular season prima della finale playoff che vedrà le biancoblu impegnate contro la vincitrice del girone B.
Non ci sarà capitan Marianna Bogliani, costretta a un lungo stop dopo l’infortunio al ginocchio destro rimediato a Mondovì.

La gara, in programma alle ore 21, verrà diretta dalla coppia arbitrale composta da Alessandro Ponzo e Antonio Spinelli.

U16R – SORTEGGIO EFFETTUATO!

E’ stato effettuato stasera negli uffici del Comitato Regionale Fipav di Torino il sorteggio per gli abbinamenti dei quarti di finale U16.
Sarà di nuovo l’Unionvolley di coach Betteto la nostra avversaria in una gara da dentro/fuori.
Appuntamento per tutti gli appassionati da non perdere domenica 11/5 alle ore 11.00 al palazzetto dello sport di Settimo!
Questi gli altri abbinamenti dai quali usciranno le magnifiche quattro:
TEAMVOLLEY BIELLA – LPM MONDOVI
GS ACQUI – VOLLEY DOC ASTI
AGIL TRECATE – SPORTING PARELLA

U12 – TAB FIN PROV

2° TURNO

PARELLA – LILLIPUT 3-0 (25-16; 25-17; 25-14)

LILLIPUT – UNION COSTRUZIONI MORABITO 3-0 (25-18; 25-16; 25-20)

Non ce la fanno le piccoline di Marianna e Gianpiero a superare questo turno che le avrebbe proiettate verso la final four provinciale.

La prima partita ci oppone subito al Parella, sicuramente tra le candidate alla finale.

L’avversario è più forte di noi, ma le nostre tentano di opporsi soprattutto nella prima metà del set, che rimane in equilibrio, poi però un pò di timidezza

agonistica e la poca convinzione dei propri mezzi prendono il sopravvento, perdiamo per 3 a 0.

La seconda partita è sicuramente alla nostra portata, le nostre lo sentono e regolano l’avversario con un netto 3 a 0.

Ora ci resta da onorare comunque la posizione 5°-8° posto di un bel campionato. Forza ragazze !

Un imbocca al lupo di pronta guarigione al nostro coach Marianna da tutta l’under 12 !

U14 REG – 3° Giornata

LILLIPUT – VOLLEY SALUZZO 3-0
(25-10, 25-9, 25-10)

Dopo il lungo ponte Pasquale e del 25 aprile, dove non ci siamo annoiati per niente con due belle vittorie al torneo di Vicenza e al Trofeo delle Province di Vercelli, le nostre scatenate ragazze biancoblu sono di nuovo in corsa nella fase regionale U14 che ci fa incontrare il team del Saluzzo, incontrato anche la sera precedente, ma con la formazione di serie D.
Le ragazze sono cariche e si vede la loro voglia di far bene. Concentrate e attente danno subito filo da torcere alle coloratissime avversarie di coach Barbara Medici. Pochi minuti e una sfilza di colpi precisi porta le Lilli girls sul 13/3, determinate a non lasciare troppi spazi alle nostre altrettanto brave avversarie. Il set termina 25/10. Secondo e terzo set sono la fotocopia del precedente, subito grandi distacchi iniziali e chiusura dei set con parziali di 25/9 e 25/10 e neppure dei bei muri della centrale saluzzese Camilla sono sufficienti a smorzare le nostre attaccanti. Ludo, Garro e Tony dalle bande, Maty e Mary dal centro sono sempre incisive, Ila ben servita da Lele, conferma la bella prestazione della sera precedente sia in attacco che in difesa. Tutte le ragazze sono concentrate, Agu che sostituisce Mary e Maty nel secondo e terzo set, appena entrata, difende benissimo un forte attacco avversario, Reby si conferma il nostro jolly in battuta e difesa, e anche Cola, il nostro libero, mette la sua firma con un ace sul finale di partita. Un 3/0 che scrive il nome Lilliput nella Final Four regionale.
Ora fuori la grinta e pronte, come l’anno scorso, ad una semifinale a tutto gas con l’Alba volley, avversarie di sicuro combattive e determinate.
Ragazze non si molla niente, sempre testa e cuore, grande lavoro di squadra, e noi, con voi, sempre a gridare Forza Lilli…appuntamento il 18 maggio a Mondovì.

U18 REG – 2° Giornata

LILLIPUT – YSLA TEAMVOLLEY 3-1
(25-16, 25-23, 23-25, 28-26)

Domenica le nostre valide ragazze hanno disputato una partita che, tra luci e ombre, ha permesso loro di fare un passettino, diciamo per ora, piccolo piccolo, in avanti verso il … lo diremo domenica 18, cercando di smentire anche lo slogan della pubblicità del cioccolato: “NOVI? No Lilliput ! ”
Dicevamo, tra luci e ombre. Il primo set è stato quello più perentorio. Dopo un inizio esaltante le nostre hanno subito il ritorno delle avversarie e sino a metà set, anche a causa di qualche errore di troppo in battuta, hanno navigato a vista. Però il set si è concluso, come si diceva, con un netto 25 a 16.
Più ostico il secondo. La navigazione a vista è durata sino al ventesimo punto, quando, con un colpo di reni abbiamo agguantato la vittoria. Loro più brave in difesa. Accidenti prendevano tutto. Sempre piazzate. Noi calate, anche se Gaia ha dimostrato una tranquillità e un senso della posizione lodevole. Comunque 25 a 23 per noi.
Quando si sperava di andare a casetta o a festeggiare in centro a Torino – anche i Pastori Erranti hanno una squadra del cuore… un’altra dopo la Lilliput… che viene prima! neh?! – loro, le brave e mai dome ragazze di Biella ci hanno superato sul filo di lana, rimettendo in discussione la partita. 23 a 25.
La tensione, come era prevedibile, è salita nel quarto e per fortuna – nostra – ultimo set. Nonostante una percentuale in attacco poco efficace, dovuta alla paura di sbagliare o al fatto che di la c’era comunque una squadra reattiva, quando l’esito sembrava volgere a nostro favore,23 a 21 per noi… BUIO… ma, per fortuna, e per le solite capacità di reagire quando è il momento di reagire, il set, tra un batti e ribatti è terminato 28 a 26 per noi. Uaho!
Onore al Team Volley, ma abbiamo comunque vinto perché abbiamo dimostrato di essere coperti nei vari ruoli… però… qualche muro in più… mi suggerisce il mio amico muratore!
Brave, alla prossima.
P.E.S.