Grande LILLI, vittoria 3-0 nel derby con Parella!

La Lilliput si impone nel derby contro il Volley Parella Torino per 3-0 giocando una buonissima gara, con l’atteggiamento giusto per tutto l’incontro. La squadra di coach Venco con questo successo consolida la terza posizione in classifica, e grazie alla contemporanea sconfitta di Offanengo sul campo di Trescore riduce ad un solo punto il distacco dalla seconda.

Il primo set comincia subito con un lungo break Lilliput (0-7), grazie a Nicolini e qualche errore di troppo della squadra di casa. Varaldo ed Ortolani sbloccano Parella in attacco ma Joly riallunga sul 3-10. Tentativo di Parella di riavvicinarsi grazie a Varaldo (9-13), che viene nuovamente respinto da Joly e Kone (10-16). Nel finale di set Ortolani e Toure riportano sotto le padrone di casa(17-20), che crollano definitivamente sotto gli attacchi vincenti di Zingaro e Joly. Chiude il parziale Kone sul 18-25.

Il secondo set inizia, a differenza del primo, con grande equilibrio (7-7) prima dell’allungo Lilli che si porta sul 8-13, con un ottimo lavoro a muro di Spadoni e Nicolini. Parella reagisce con Toure e Maiolo (11-14), ma Kone riallunga sul 11-16. Il finale di set è totalmente di marca Lilliput che dal 13-16 non lascia più un punto alle padrone di casa, concludendo appunto per 13-25.

Nel terzo set subito una buona partenza delle nostre ragazze con Spadoni e Joly che allungano sul 2-6, vantaggio che aumenta fino al 9-15. Tutto lascia pensare ad una facile conclusione ma Parella compie un ultimo sforzo che gli consente di rientrare, prima sul 14-16 e successivamente sul 17-17, costringendo Venco a chiamare due time out ravvicinati. In uscita dal time out Bisio subentra a Cane. Ed è proprio grazie a Bisio, Zingaro e Spadoni che la Lilli trova l’allungo decisivo (18-23). Ultimo tentativo di rimonta delle padrone di casa con la solita Varaldo e Toure (22-24), prima della chiusura a muro di capitan Nicolini. Finisce 22-25!

 

Volley Parella Torino – LILLIPUT  0-3 ( 18-25, 13-25, 22-25)

Parella:  Varaldo 16, Bertarelli (L2), Ortolani 11, Avola, Moletto, Cicogna, Toure 8, Fano Simona 3, Bertolotto, Fano Chiara, Maiolo 5, Deidda (L1), Fabbro.  ALL. Manno, Piras.

LILLIPUT:  Joly 11, Nicolini 5, Stefanelli, Cane 4, Ghirotto, Bisio 2, Kone 9, Spadoni 10, Tessari, Garzonio (L), Zingaro 10.  ALL. Venco, Medici.

 

 

 

La Lilliput non si ferma più, sconfitta Gorla in 4 set!

Prosegue la marcia della Lilliput, che tra le mura amiche del Pala Sanbenigno sconfigge la Cosmel Gorla ed ottiene il quarto successo consecutivo. Sulla carta poteva sembrare una partita semplice, in realtà le ospiti per buona parte dell’incontro hanno messo in difficoltà le nostre ragazze, dimostrando di valere più della penultima posizione in classifica che occupano attualmente. Con questo successo la Lilli si porta momentaneamente al secondo posto in classifica con 34 punti, alla pari con Offanengo, impegnata quest’oggi nel match casalingo con Acqui.

Nel primo set Gorla parte col piede giusto allungando sul 5-10, un vantaggio che rimane pressochè invariato fino al 10-14, con Miolo e Kovacova rispettivamente decisive a muro ed in attacco. La Lilli prende le misure alle ospiti e torna in parità (17-17) con un muro di Spadoni, decisiva con i suoi 6 punti nel finale di primo set. Le ragazze di Venco allugano fino al 24-19, prima di chiudere sul 25-22.

Il secondo set si trasforma in un monologo da parte della Lilliput che allunga sul 10-3 con una super Fatim Kone, autrice di 5 muri in questa prima fase di parziale. Gorla sparisce dal campo, Zingaro e Cane allungano ancora, portando il risultato sul 17-6. Tentativo di rimonta delle ospiti (20-12), subito bloccato da Bisio e dall’ace di Balocco che vale il 23-12. Il parziale finisce 25-15.

Nel terzo set ottimo inizio per Gorla (4-8) con Elli e Kovacova ispirate in attacco. La Lilli si riavvicina, il muro di Nicolini riporta il parziale in parità a quota 11 ed i successivi punti di Zingaro e Kone valgono il 14-12. Ma le ospiti reagiscono e sono brave nel riportarsi avanti con  Miolo (15-16), per poi allungare sul 17-20. Il vantaggio rimane invariato fino al 20-23, Joly e Bisio tengono a galla le speranze di rimonta riportandoci sul 23-24, prima dell’errore in battuta della stessa Joly che sancisce la fine del set (23-25).

Nel quarto set non si fa attendere la reazione della Lilliput. Una buona partenza ed un primo allungo (8-4) con Bisio e Zingaro brave in attacco. Prosegue la marcia di Nicolini e compagne, le quali arrivano ad un massimo vantaggio di dieci punti sul 18-8. Le ospiti hanno una buona reazione, nonostante la situazione di punteggio che sembra compromessa, e si riavvicinano con Bettini e Kovacova (21-15) ma le nostre ragazze rimangono concentrate e gestiscono al meglio il finale dell’incontro, che si chiude con l’ace di Tessari sul 25-19.

Lilliput Settimo T.se – Cosmel Gorla Va  3-1 (25-22, 25-15, 23-25, 25-19)

Lilliput:  Crespan, Joly 9, Nicolini 4, Stefanelli, Spadoni 11, Cane 5, Ghirotto, Balocco 1, Bisio 10, Kone 18, Tessari 2, Garzonio (L), Zingaro 12.

Gorla:  Miolo 7, Elli 11, Baldone, Bellinetto, Colonna, Bettini 8, Kovacova 19, Brogliato (L2), Mazzaro 3, Roncato 1, Cortellazzo 11, Bossi (L1).

 

 

Lilliput in formato gigante sbanca Palau!

Partita superlativa quella giocata ieri pomeriggio in terra sarda dalle ragazze della Lilliput, che rientra dall’isola con i tre punti e la convinzione che la strada da percorrere è ancora molto lunga ma abbiamo intrapreso quella giusta e potremmo toglierci molte altre soddisfazioni da qui al termine della stagione.

Nel primo set inizia molto bene la squadra di casa, portandosi sul 6-2 iniziale e successivamente sul 12-7, massimo vantaggio del parziale. In uscita dal time out le nostre ragazze cambiano ritmo alla gara ottendendo il contro parziale che riporta il set in totale equilibrio sul 15-15. Il finale è tutto di marca Lilli che chiude 18-25.

Nel secondo set Palau allunga nuovamente sul 8-4 e prosegue fino al 14-7, dimostrando che la rimonta subita nel primo set non ha demoralizzato la squadra di coach Guidarini. Anche in questo secondo parziale, dopo la partenza in sordina, la Lilliput cambia marcia riportandosi sul 16-14 e lasciando pensare ad un esito simile a quello del primo. Invece sono le sarde ad essere più determinate nello sprint finale del set, allungando sul 21-15 prima di chiudere per 25-19, riportando l’incontro in parità.

Il terzo set è quello della svolta. La Lilli parte subito col piede giusto (5-8), ma Palau reagisce subito con un controbreak di 4-0 che gli consente il sorpasso sul 9-8. Ma le nostre ragazze non si lasciano intimorire e cambiano marcia, tornando subito a condurre ed allungando sul 11-14. La ricezione (63% in questo set), il muro e la difesa funzionano alla grande, Nicolini in regia è molto concentrata. Le ragazze aumentano il proprio vantaggio sul 16-21 e si aggiudicano il terzo parziale per 22-25.

Il quarto set inizia in totale equilibrio (7-7) prima dell’allungo Lilli sul 9-12. Le palaesi non ci stanno e riescono a riportarsi in parità sul 14-14, ma un ottimo attacco di squadra, con Joly e Zingaro decisive con 5 punti a testa, e la solita cattiveria agonistica che si è vista per tutto l’incontro danno la spinta decisiva. La squadra di Venco ritorna avanti 14-16 e successivamente sul 18-21. Time out Palau, ma sono ancora le nostre ragazze ad allungare sul            19-23, spezzando la gambe al tentativo di rimonta della squadra di casa. Finisce 21-25 con la Lilli che si aggiudica l’incontro per 3-1!

Capo d’Orso Palau – Lilliput Settimo T.se  1-3 (18-25,25-19,22-25,21-25)

Palau: Menardo 8, Ciurli, Corsini, Cecchi 15, Dini, Saba, Antonaci 1, Sintoni, Degortes (L), Baldelli 9, Cucchiarini 15, Mo 11.  ALL. Guidarini, Morello.

LILLIPUT: Joly 16, Nicolini 3, Stefanelli, Spadoni 11, Cane 10, Ghirotto, Balocco, Bisio, Kone 12, Anello, Tessari 2, Garzonio (L), Zingaro 12.  ALL. Venco, Medici.

 

 

Grande Lilli, vittoria al quinto set a Vigevano

La Lilliput torna da Vigevano con una vittoria importantissima per la classifica e per il morale. Dopo i primi due set dominati con un ottimo gioco, Nicolini e compagne rallentano, concedendo la rimonta alla squadra di casa prima di avere la meglio in un quinto set molto equilibrato ed emozionante.

Nel primo set equilibrio iniziale (7-8) prima di un lungo break della Lilliput, con Zingaro, Bisio e Kone, oltre ad alcuni errori della squadra di casa, che chiude di fatto il primo parziale (7-16). Vigevano tenta una reazione con Trevisan ma Spadoni ed ancora Kone ridanno il massimo vantaggio (11-20). Ancora Trevisan riavvicina la Florens sul 14-20, prima che gli attacchi di Joly e Zingaro portino la Lilliput a set ball sul 16-24. La squadra di casa ne annulla quattro, prima che Bisio chiuda sul 20-25.

Anche nel secondo set totale equilibrio nelle prime fasi (7-7), Joly e Zingaro allungano sul 10-12, ma Vigevano risponde con Milocco e Facendola, trovando il primo vantaggio nel set sul 13-12. In uscita dal time out, ancora Zingaro e Joly mettono a segno tre attacchi in fila riportando la Lilli in vantaggio (13-15), ma il muro di Facendola vale la nuova parità a quota 16. La Lilliput cambia marcia, trova il break decisivo con Kone e Bisio, prima del muro di Spadoni,che porta al massimo vantaggio e conseguente set ball sul 18-24. Anche in questo parziale la Lilliput non chiude agevolmente, Crotti e Milocco riportano Vigevano sul 22-24. Ci pensa Spadoni a mettere a segno l’ultimo punto (22-25).

Nel terzo set la Lilli parte bene (4-6), Vigevano torna il parità con Crotti (8-8), ma la squadra di Venco sembra averne di più, con Kone e l’ace di Nicolini che valgono il massimo vantaggio (8-11). Purtroppo la Lilliput perde la bussola ed incappa in un black out fino a quel momento inaspettato. La Florens, con Chiodini e Milocco su tutte, trova un lungo parziale portandosi sul 20-13. Ma la Lilli non ci sta e trova un contro parziale con Tessari, subentrata a Zingaro, e Spadoni (21-19). La rimonta viene completata dal muro di Kone e l’attacco di Cane(23-23). Si va ai vantaggi, dove la Florens è probabilmente più attenta e riesce a chiudere con Milocco (26-24).

Nel quarto la Lilli si prende una pausa, Chiodini (5 punti ad inizio set per lei) ne approfitta allungando sul 9-3. Parziale che prosegue a senso unico con Venco che mischia le carte facendo diversi cambi con l’intento di far riposare alcune nostre giocatrici in previsione tie-break, il quale non si lascia attendere molto. Vigevano prosegue la propria marcia portandosi sul 21-7, Chiodini chiude sul 25-10.

Si arriva dunque al tie break decisivo. La Lilliput parte col piede giusto con Zingaro e Spadoni, il muro di Nicolini vale il 3-5. Reazione Florens prima con Trevisan (6-5) e poi con Crotti (8-7), alla quale rispondono presenti Joly e Bisio (9-10). Le padrone di casa si riportano avanti (12-10), con la solita Chiodini e Milocco. In questo momento delicato di quinto set le nostre ragazze tirano fuori gli artigli! Bisio, Zingaro e nuovamente Bisio mettono a segno tre punti consecutivi che riportano la Lilli avanti sul 12-13. Un errore per parte in battuta e si arriva a match ball, 13-14 Lilli! Basta il primo questa volta, Nicolini mette a segno il muro vincente che vale il 13-15 finale e la vittoria tanto sofferta quanto meritata per le nostre ragazze.

B1 Girone A  13° giornata

Florens Vigevano – LILLIPUT  2-3  (20-25, 22-25, 26-24, 25-10, 13-15)

Florens: Facendola 9, Crotti 14, Trevisan 14, Milocco 13, Chiodini 16, Garavaglia 4, Armondi 2, Trabucchi 1,   Prencipe (L), Magani.  ALL. Colombo, Ricci.

LILLIPUT: Joly 15, Nicolini 3, Stefanelli, Spadoni 14, Cane 2, Ghirotto, Balocco, Bisio 10, Kone 9, Tessari 2,  Garzonio (L), Zingaro 13.  ALL. Venco, Medici.

 

 

Una SuperLilli domina Lurano

La Lilliput si impone per 3-0 contro Lurano nel 12°turno di campionato di B1. Una vittoria molto importante, nella quale le nostre ragazze hanno giocato un’ottima pallavolo, che serve a ridare morale dopo la brutta sconfitta di settimana scorsa a Pinerolo.

Nel primo set le due squadre iniziano molto concentrate, mantenendo un sostanziale equilibrio fino al 10-10.  La Lilliput cambia marcia ottenendo un lungo parziale, firmato Joly e Bisio, che porta il risultato sul 16-10. Le ospiti tentano una reazione con la neo entrata Frigeni (16-13), ma Kone e l’ace di Ghirotto ridanno un vantaggio di sicurezza (19-13). Finale di set giocato molto bene, con Bisio molto ispirata in attacco e Spadoni, che con una fast chiude il primo parziale 25-16.

Nel secondo set la Lilliput parte bene (8-5), con gli attacchi di Joly ed i muri di Nicolini e Bisio, ma Lurano si riporta sotto con Rossi e Cester (11-10). Anche in questo parziale la squadra di Venco riesce ad allungare fino al 18-13, con Kone e Spadoni che proseguono con l’ottimo lavoro a muro collettivo (6 muri vincenti in questo set). Cornelli e Cester provano a riavvicinare la propria squadra (21-18), ma ancora Joly chiude il discorso con un attacco ed un muro (25-19).

Nel terzo set è invece Lurano a partire meglio (5-8), con gli attacchi di Rossi e della solita Cester. La Lilli ha una reazione immediata, con Zingaro e Spadoni che riportano il parziale in parità (10-10). Dopo una fase di totale equilibrio, una superba difesa ed il gioco di squadra ottimamente gestito dalla regia di Nicolini, regalano il break decisivo (21-15), anche grazie alle battute vincenti di Bisio, Kone e Zingaro. Nel finale chiude un’ispiratissima Spadoni con un attacco vincente e due ace consecutivi. Anche il terzo set finisce 25-16.

Lilliput – Pneumax Lurano  3-0 (25-16, 25-19, 25-16)

Lilliput: Joly 16, Nicolini 1, Stefanelli, Spadoni 10, Cane, Ghirotto 1, Balocco, Bisio 9, Kone 10, Anello, Tessari, Garzonio (L), Zingaro 7.  ALL. Venco, Medici.

Lurano: Azzerboni, Mariani, Cester 11, Seghezzi (L2), Selmi 3, Ferri, Rossi 6, Cornelli 7, Frigeni 2, Ardo (L1), Monforte 6, Colombi 4.  ALL. Mazzatinti, Gregorio.

 

Terzo stop stagionale per la B1

Brutta sconfitta per la Lilliput nel derby giocato a Pinerolo contro la Eurospin Ford Sara. Un secco 3-0 che non lascia spazio a troppi commenti.

Dopo un primo set giocato molto male e perso 25-13, con tanti errori ed una percentuale in attacco deficitaria (13%), Nicolini e compagne reagiscono, giocando un secondo parziale con la determinazione e la voglia che ha contraddistinto questa squadra per larghi tratti del girone d’andata. Purtroppo il finale di set lascia l’amaro in bocca, con la Lilliput che si porta avanti 21-24 ma si fa annullare le tre occasioni di set ball, perdendolo poi per 26-24.

Nel terzo set le nostre ragazze si arrendono troppo presto, subendo un lungo parziale iniziale e consentendo alla squadra di Moglio di giocare con sicurezza e facilità f ino al 25-15 che chiude l’incontro.

Una sconfitta che servirà a capire dove bisogna migliorare e che comunque non preclude il cammino della Lilliput. Il campionato è ancora molto lungo e certamente la squadra di Venco tornerà in palestra da lunedì per preparare al meglio il match casalingo di sabato prossimo contro Lurano.

Eurospin Pinerolo – Lilliput  3-0  (25-13, 26-24, 25-15)

Pinerolo:  Caserta 5, Allasia, Serena 11, Ottino 1, Torrese (L1), Tosini, Rizzuti, Zanotto 16, Cheli 9, Gouchon (L2), Grassi, Buffo 11, De Stefanis, Vingaretti.  ALL. Moglio, Naddeo.

Lilliput:  Joly 4, Nicolini 4, Stefanelli, Spadoni 3, Cane 1, Ghirotto, Balocco, Bisio 1, Kone 8, Tessari 2, Garzonio (L), Zingaro 9.  ALL. Venco, Medici.

 

11° GIORNATA B1 girone A:

Pinerolo – Lilliput  3-0

Gorla – Cagliari 3-0

Lurano – Garlasco 2-3

Albese – Offanengo 1-3

Parella To – Acqui Terme 3-2

Palau – Trescore 3-1

Vigevano – Brembo 3-1

 

CLASSIFICA:

Pinerolo  28

Palau  26

Offanengo  25

LILLIPUT  23

Vigevano  23

Trescore  21

Albese  19

Lurano  16

Garlasco  15

Acqui Terme 11

Parella  11

Brembo  7

Gorla  6

Cagliari  0

 

Che Finale!!

E’ stata una partita molto combattuta e dall’esito incerto quella che oggi pomeriggio hanno affrontato le ragazze del New Project 2003 Torino e del Valdarninsieme, nella finale del Torneo Nazionale “Presepe della Marineria”, svoltasi al Pala Cervia.

La formazione toscana si è aggiudicata il primo parziale per 25-20, complice i molti errori delle piemontesi, le quali hanno reagito molto bene nel secondo set ( 25-9) e nel conclusivo tie-break, vinto per 15-11.

FINALISSIMA Torneo “Presepe della Marineria” 2018 Eurocamp Cesenatico:

New Project 2003 Torino – Valdarninsieme  2-1 (20-25, 25-9, 15-11)

MVP del Torneo Marta Gilardi

GRANDISSIME RAGAZZE!!26654714_10215128445949396_718686943_o

Finale a Cesenatico ore 14.30

Il New Project 2003 conquista la finale al Torneo Nazionale “Presepe della Marineria” di Cesenatico.

Grandissima vittoria in rimonta nella semifinale di questa mattina contro Sports Team Roma.

New Project 2003 Torino – Sports Team Roma  2-1  (23-25, 25-11, 15-9)

Finalissima del torneo in programma alle ore 14.30 al Pala Cervia contro il Valdarninsieme, formazione che il New Project ha già sconfitto nel girone eliminatorio per 2-0.

In bocca al lupo ragazze!!

New Project 2003 vola in semifinale

Continua alla grande l’avventura del New Project Torino 2003 al “Torneo Nazionale Presepe della Marineria” in corso di svolgimento all’Eurocamp di Cesenatico.
Il New Project ha sconfitto in mattinata la
Liu Jo Modena per 2-0 (25-18, 25-10), conquistando il primato del girone D.
Nei quarti di finale altra vittoria per 2-0 (25-17, 25-23) contro il Terraglio Volley.
Domani alle ore 11.15 è in programma la semifinale contro Sports Team Roma

FORZA RAGAZZE!!

Lilli LE INCREDIBILI d’argento

Terminato il Torneo “Le Incredibili” di Asti, che ha visto di scena tre squadre della Lilliput impegnate nelle tre finali.
Nella finale U12 la Lilliput Blu, allenata da Deborah Falchero, è uscita sconfitta contro il Play Asti Viola per 2-0 (25-16, 25-12).
Nella stessa categoria, la Lilliput Azzurra ha concluso il torneo in decima posizione.
Nella finale U13 la Lilliput 05 ha perso contro L’Alba Volley
per 2-0. Dopo un primo set molto equilibrato perso per 25-22, le ragazzine di Coach Medici sono crollate, cedendo il secondo parziale per 25-9.
Sicuramente più incerto l’esito della finale U14, dove le nostre ragazze guidate da Coach Sistro si sono arrese solamente al tie break contro il Pro Patria Volley, dopo aver vinto il primo set.

U12: Play Asti Viola – Lilliput Blu 2-0 (25-16, 25-12)
U13: L’Alba Volley – Lilliput 2-0 (25-22, 25-9)
U14: Lilliput – Pro Patria Volley 1-2 (25-21, 19-25, 13-15)

Dona alla tua associazione tanti Volleys

Benvenuto su Samsung Fair Play
CHE TU SIA PARTE DI UN’ASSOCIAZIONE SPORTIVA DILETTANTISTICA, UN ATLETA, UN TIFOSO INSOMMA, UN APPASSIONATO DI VOLLEY… SEI NEL POSTO GIUSTO!

L’iniziativa di Samsung Fair Play, in collaborazione con Fipav, propone tante attività dedicate al mondo della pallavolo volte a offrire un supporto concreto alle associazioni sportive e a diffondere l’etica del fair play.

Tutti possono iscriversi, dalle associazioni sportive affiliate Fipav a tutti gli appassionati di pallavolo.

Partecipare è molto semplice si tratta di completare una serie di missioni per accumulare punti, chiamati Volleys, che vengono poi trasformati dalle associazioni in nuove attrezzature da volley professionale.

Ecco come fare nel dettaglio:

B1F – La Lilliput schianta Albese

Campionato B1 Femminile Girone A 10°giornata

Lilliput-Albese 3-0 (25-20, 25-12, 25-22)

La Lilliput scende in campo al Pala Sanbenigno con la giusta cattiveria, sfodera un’ottima prestazione e si aggiudica il match della 10° giornata, ultima in programma nel 2017, contro il Tecnoteam Albese per 3-0, riscattando subito la sconfitta della settimana scorsa avvenuta per mano della Abo Offanengo.

Le ragazze di coach Venco, il quale sceglie dall’inizio Nicolini, Bisio, Joly, Zingaro, Spadoni, Kone e Garzonio come libero, partono subito bene nel primo set portandosi avanti 7-4 ed allungando ancora sul 11-6 con Kone e Spadoni ispirate sia in attacco che a muro.
Arriva una reazione delle ospiti, ma la Lilli riallunga sul 17-11. Sul 18-14 arriva lo strappo che decide il primko parziale. Un break griffato Nicolini, con un attacco e due muri consecutivi, i quali danno il massimo vantaggio (22-14).
Il primo set viene chiuso da un attacco di Joly col punteggio di 25-20.

Nel secondo set la musica non cambia. Dopo un inizio molto equilibrato (6-6), Joly e Zingaro allungano sul 10-7, preludio ad un lunghissimo break che decide il secondo set. Un parziale di 9 punti consecutivi, con Bisio e Kone formidabili a muro, che porta il risultato sul 20-8. Una formalità aggiudicarsi il set, chiuso per 25-12, con ancora Bisio a segno con gli ultimi due punti.

Anche nel terzo la Lilli parte col piede giusto allungando sul 8-5, con Joly e Bisio inarrestabili. Reagisce Albese ed il muro di Teli vale la parità, ma Spadoni con due attacchi vincenti ed un muro riporta la Lilli sul più 4 (14-10).
Arriva un break ospite, con Piazza e Citterio (15-14), Bisio reagisce prima che un attacco ed un ace di Sironi riportino il set nuovamente in parità (18-18).
L’intensità sale e le nostre ragazze si fanno trovare prontissime. Ancora Spadoni a muro ed un ace di Zingaro regalano un parziale che vale il 22-18, ma la Tecnoteam non vuole arrendersi e si riporta ad una sola lunghezza (22-21), prima che Joly con due attacchi super chiuda il discorso sul 25-22.

Una grandissima prova delle nostre ragazze, bravissime in tutti i fondamentali, in particolare a muro, in difesa ed in ricezione, con Zingaro e Garzonio che chiudono l’incontro rispettivamente con 82 ed 80 per cento di ricezione positiva.

Lilliput:
Joly 12, Nicolini 7, Stefanelli, Spadoni 9, Cane, Ghirotto (L2), Balocco, Bisio 13, Kone 9, Anello, Tessari, Garzonio (L1), Zingaro 5. ALL. Venco, Medici.

Tecnoteam Albese:
Di Luccio, Citterio 8, Coulibalì 6, Sironi 4, Santamaria 7, Rota (L1), Bridi 2, Laffranchi, De Pippo, Sollazzo (L2), Piazza 4, Teli 7. ALL. Mazza, Biffi.

FORZA LILLIPUT!!!

 

Foto di Facebook Antonio De Salvo Lupo (GRAZIE!!)

B1F – Offanengo corsaro a Settimo

 

Campionato B1 F Girone A
Lilliput – Abo Offanengo  1-3
(18-25, 22-25, 25-23, 20-25)
Arriva la seconda sconfitta stagionale della Lilliput, la prima tra le mura amiche del Pala Sanbenigno, che deve arrendersi per 3 set a 1 contro la Abo Offanengo, squadra che ha giocato un’ottima partita mettendo in difficoltà per tutto l’incontro la squadra di coach Venco.
Nel primo set dopo un inizio molto equilibrato la Abo prima con Porzio, Hodzic e l’ace di Milani allunga sul 8-13, poi con Dalla Rosa ed ancora Hodzic rafforza il vantaggio (10-17).
Sul 13-20 la Lilliput ha una buona reazione e trova un parziale di 5-0 con Zingaro, Nicolini e Spadoni.
Parziale restituito subito da Offanengo che chiude il primo parziale 18-25 con un ace di Rancati.
Nel secondo set partono subito bene le ospiti (4-8), che subiscono un controparziale immediato, riportando il set in parità sul 10-10. Equilibrio che regna fino al 16-16, momento nel quale la Abo allunga grazie ai punti di Borghi e Dalla Rosa (17-20).
Ancora una reazione della Lilliput con due punti consecutivi di Zingaro ed il successivo di Kone che valgono il controsorpasso sul 22-21. Ma come nel primo set, il finale è tutto di marca ospite, con Hodzic e Dalla Rosa che ridanno il vantaggio ed un paio di errori delle ragazze di casa che chiudono il secondo col punteggio di 22-25.
Nel terzo set grande equilibrio iniziale (7-7), seguito da un break di Nicolini e compagne, con Bisio e Tessari, quest’ultima subentrata ad inizio set a Joly, ispiratissime (14-9).
Prova a riavvicinarsi la Abo, ma Spadoni ed ancora la coppia Bisio-Tessari riallunga fino al 22-16.
Sembra finito questo set, ma Offanengo non molla e con Donarelli e la solita Dalla Rosa si riavvicina sul 23-20.
Tessari ottiene il campio palla regalando il primo set ball (24-20).
Brava ancora la Abo ad annullarne tre con Dalla Rosa ed Hodzic, prima di arrendersi e cedere il terzo parziale per 25-23.
Il quarto set inizia con un parziale immediato delle ospiti, che allungano fino al 3-9 e consolidano il break con Hodzic e Porzio, portandosi sul 6-13.
Bisio e Nicolini tentano di riavvicinare la Lilli (11-16), ma la Abo non ha intenzione di rilassarsi e mette a segno un nuovo parziale, riallungando fino al 14-22 e conquistando il primo match ball sul 16-24.
Arriva un’ultima insperata reazione della Lilli con Bisio, Nicolini e due volte Joly che si riportano sul 20-24, prima che Borghi chiuda il punto successivo (20-25).
Lilliput:
Joly 3, Nicolini 5, Stefanelli, Spadoni 4, Cane, Ghirotto (L2), Balocco, Bisio 13, Kone 9, Anello 1, Tessari 9, Garzoni (L1), Zingaro 10.
ALL.  Venco, Medici.
Abo Offanengo:
Donarelli 7, Rettani, Rancati, Portalupi (L1), Ginelli, Hodzic 20, Angelini, Milani 2, Porzio 15, Riccardi (L2), Dalla Rosa 20, Borghi 6.
ALL.  Nibbio, Verdelli.
Risultati 9° giornata:
LILLIPUT – Offanengo     1-3
Albese – Cagliari              3-0
Pinerolo – Garlasco          3-0
Lurano – Trescore            3-0
Palau – Parella Torino      3-0
Gorla – Brembo                2-3
Vigevano – Acqui Terme  3-0
Classifica:
Pinerolo    22
Vigevano  20
LILLIPUT  20
Palau        20
Albese      19
Offanengo  19
Trescore   18
Lurano      15
Garlasco   10
Acqui Terme 10
Parella       8
Brembo     5
Gorla         3
Cagliari     0

 

B1 – Vittoria esterna e primato

B1 F Girone A 8° giornata
Pallavolo Alfieri Cagliari – Lilliput 0-3
(14-25, 7-25, 13-25)

La Lilliput rientra dalla trasferta in terra sarda con i 3 punti ed una buona prestazione in un match che fin da subito si è messo sui giusti binari e non ha presentato molte difficoltà.

Venco sceglie Nicolini, Bisio, Kone, Anello, Zingaro e Tessari come sostituita di Joly, tenuta precauzionalmente a riposo, con Garzonio come libero.
Nel primo set la Lilli parte subito col piede giusto, Tessari va in battuta mettendo a segno 4 ace e creando subito un netto parziale (0-8). Il divario aumenta progressivamente, la battuta vincente di Zingaro vale il 4-14, Cagliari prova ad avere una breve reazione con Fara e Martis (8-16) ma ancora Tessari e Zingaro allungano sul 8-20.
Kone regala il primo set ball(11-24) ma Cagliari ne annulla tre,prima che il set si chiuda col punteggio di 14-25.

Anche nel secondo set il parziale della Lilli arriva quasi subito con Zingaro e Kone (2-6), poi con Nicolini ed un ace di Bisio che vale il 3-10. Cagliari non riesce più a reagire ed arriva un altro lungo parziale, ancora Kone e Zingaro protagoniste con 3 punti a testa, la Lilliput vola sul 4-19.
Due ace di Balocco, subentrata a Kone per la battuta, ed un attacco di Anello valgono il set ball sul 6-24, Tessari chiude sul punteggio di 7-25.

Ad inizio terzo set spazio per il rientro di Sofia Spadoni, la quale sostituisce Kone e torna a giocare dopo l’infortunio alla caviglia che l’ha tenuta lontana dai campi per oltre 3 settimane.
Anche in questo set fin dall’inizio sembra tutto in discesa per la LIlli, il muro di Nicolini vale il 2-7, poco dopo arriva un nuovo lunghissimo break, con Spadoni protagonista insieme a Tessari che allungano sul 3-14.
Tutto in discesa anche in questo parziale, coach Venco sostituisce la diagonale con Stefanelli e Cane che subentrano a Nicolini e Bisio e Ghirotto che prende il posto di Garzonio.
La marcia della Lilli prosegue fino al 13-25 finale, con Stefanelli che mette a segno l’ultimo punto dell’incontro con un muro vincente.

Pallavolo Alfieri:
Palomba, Gargiulo 3, Parodi 3, Collu 1, Dessi (L), Fara 3, Alberti, Pirro, Orru, Porcu 1, Martis 7.
ALL. Loi, Ventura.

Lilliput:
Joly, Nicolini 4, Stefanelli 1, Spadoni 4, Cane 1, Ghirotto (L2), Balocco 2, Bisio 4, Kone 8, Anello 7, Tessari 13, Garzonio (L), Zingaro 14.
ALL. Venco, Medici.

Una vittoria ed una sconfitta per la Lilli-Balamunt-Parella 2003

Parella/Lilliput/Balamunt 2003

Under16: ancora una netta vittoria 3-0 per Aiello e compagne in casa del Lasalliano.
“Queste gare portano sempre con loro il rischio di adeguarsi al ritmo delle avversarie” commenta il coach Barberis, soddisfatto per una gara che non è mai stata in discussione e che ha visto le ragazze mantenere un buon livello di attenzione per tutta la gara.
Serie D: le giovani 2003 escono nuovamente sconfitte. Dopo un buon inizio di gara che ha visto le torinesi battagliare punto a punto con le avversarie, il solito black out di 4-5 punti ha creato lo strappo che ha permesso al Calton di aggiudicarsi il set. Sconforto e troppa poca fiducia in se stesse hanno fatto il resto e la voglia di lottare su ogni pallone è mano a mano venuta meno.
“Un passo indietro dal punto di vista caratteriale” commenta l’allenatore. “Bisogna aver voglia di lottare sempre e comunque su ogni pallone se si vuole fare nel tempo un salto di qualità”. 3-0 per la squadra di Caluso il risultato finale, da sottolineare a dispetto del risultato la prestazione di Aguzzi Giulia, sempre attenta in difesa e protagonista anche in attacco, sicuramente l’unica ad arrendersi solo a partita conclusa.

Riparte la corsa della Lilliput

Campionato B1 7°giornata
Lilliput – Garlasco Volley 2001 3-2
(23-25, 25-21, 24-26, 25-12, 15-9)

La Lilliput porta a casa una bellissima sfida contro Garlasco durata quasi 2 ore e mezza, nella quale le ragazze di Venco sono state brave a rimontare lo svantaggio di 2-1.

Nel primo set dopo un inizio in totale equilibrio, Caroli e Ditommaso allungano sul 6-8, ma poco dopo Kone mette giù la palla che vale il sorpasso (11-10). Garlasco però riprende nuovamente un buon vantaggio con Mazzocchi ed ancora Ditommaso (14-17). Konè e Nicolini riportano la Lilli ad una sola lunghezza sul 19-20 ma le ospiti reagiscono e con Cagnoni ottengono il primo set ball (20-24). Annullati i primi 3, Garlasco vince il primo parziale 23-25.

Nel secondo set la Lilliput parte decisamente meglio, imponendo fin da subito il proprio gioco ed ottenendo un buon break (9-3).
Garlasco trova un’immediata reazione, trascinata da Caroli, e si porta addirittura avanti sul 10-13. Zingaro e Kone rimettono le cose a posto (16-15), in attesa dell’allungo decisivo grazie ad Anello e Balocco, il suo ace vale il 22-19. Il set si chiude sul
25-21, ultimo punto conquistato da Bisio.

Il terzo set è molto equilibrato, non ci sono parziali fino al 11-11.
Joly tenta un allungo mettendo a segno 3 punti consecutivi che valgono il 15-11. Arriva subito un controparziale con Marzocchi formidabile a muro che regala il vantaggio alle ospiti (17-19).
Vantaggio che aumenta nel finale grazie ai punti di Caroli e Cagnoni,si arriva sul 21-24.
Joly, Zingaro e nuovamente Joly annullano i tre set ball, tutto in parità. Joly sbaglia l’attacco successivo, Garlasco ha un’altra occasione per chiudere. Sull’attacco di Ditommaso, l’arbitro vede un tocco a muro di Joly, rimangono molti dubbi oltre alla contestazione di giocatrici e pubblico.
Il terzo parziale si chiude 24-26.

Il finale di terzo set scuote in maniera positiva le ragazze di Venco, nel quarto parziale non c’è storia.
Subito partenza convincente (10-5) e vantaggio che continua ad aumentare progressivamente.
Bisio e due muri di Kone valgono il 15-8, Joly ed ancora Bisio allungano sul 21-11, momento in cui entra Balocco per la battuta, la quale mette a segno due ace consecutivi (23-11).
Zingaro chiude il quarto parziale per 25-12.

Anche nel tie-break le nostre dame sembrano ispirate fin da subito. Zingaro, Joly e Nicolini per il 5-2, Garlasco risponde con Cozzi e Cagnoni (5-5).
Joly non sbaglia praticamente mai e la Lilli cambia campo
sul 8-5. Un errore di Cozzi ed il successivo punto di Zingaro danno 4 lunghezze di vantaggio (11-7). Il finale è una formalità, entra Tessari che mette a segno l’ace che vale il 13-8.
Finisce 15-9, la Lilliput mantiene l’imbattibilità casalinga.

LILLIPUT:
Crespan, Joly 22, Nicolini 6, Stefanelli, Spadoni, Cane 2, Ghirotto (L2), Balocco 3, Bisio 15, Kone 15, Anello 4, Tessari 1,
Garzonio (L1), Zingaro 16.
ALL. Venco, Medici.

GARLASCO:
Cozzi 11, Angeleri 1, Mazzocchi 11, Bazzarone 2, Ghia, Agostinelli, Ditommaso 17, Cagnoni 22, Milanesi (L2),
Ferrari (L1), Caroli 13, Nicchi, Arapi.
ALL. Mussa, Miramonti.

Campionato B1 Girone A
Risultati 7° giornata

Cagliari – Acqui Terme 0-3
LILLIPUT – Garlasco 3-2
Albese – Trescore 0-3
Pinerolo – Offanengo 3-0
Vigevano – Palau 0-3
Lurano – Brembo 3-1
Gorla – Parella Torino 1-3

Classifica:
LILLIPUT 17
Pinerolo 17
Trescore 17
Palau 14
Vigevano 14
Offanengo 13
Trescore 13
Lurano 11
Garlasco 10
Acqui Terme 8
Parella 8
Brembo 3
Gorla 2
Cagliari 0

Prossimo impegno: Sabato 2/12 ore 16 Cagliari – Lilliput.

Grandissime ragazze, avanti così!
GO LILLI!!

Bella vittoria della U13 su In Volley

Under 13 Eccellenza
Lilliput – Involley 3-1

Le ragazze della Lilliput, dopo un primo set che ha visto prevalere la rappresentativa chierese (15-25), hanno preso le “misure” della formazione avversaria vincendo con sicurezza i tre set successivi (25-19, 25-15, 25-23). Partita bella e viva con ogni set sempre combattuto anche se la maggiore solidità oltre che la costante superiorità in ogni reparto (difesa, attacco, regia) delle ragazze della Lilliput non hanno mai messo in dubbio l’esito della contesa.

Giocatrici: Alfonsi, Argentieri, Avaltroni, Benenti, Colamartino, Farfallini, Ferrua, Fiori, Gorgerino, Mazza, Pieropan, Russo, Vicini Ronchetti

Allenatrici: Barbara Medici e Cristina Collaveri