Don't Miss

Inizia bene per la BalaLilli la fase regionale

 

Il weekend agonistico della BalaLilli inizia sabato sera con la “missione impossibile” a Ovada. Vero è che in queste occasioni bisognerebbe capire che si tratta sempre di “occasioni” per valutare il cammino: giocare contro un muro importante, quindi valutare il gioco sulle mani avversarie, avere la possibilità di giocare senza remore di sorta, quindi forzare il servizio;  ma soprattutto si valuta quanto ci sia la volontà di “cercare“ una soluzione, difficile finché si vuole, da parte della squadra. Lascio ad ognuno una valutazione.

Certo è che affrontare squadre importanti fa crescere, ma solo se ci si vuole confrontare.

La domenica mattina lunga escursione chilometrica, considerando il sabato in D, con l’appuntamento della prima gara del girone D regionale a Omegna, terza assoluta nel Comitato Territoriale Ticino Cusio Ossola dietro Igor e San Giacomo Novara.

Il girone D è molto equilibrato e, come al solito, verrà premiata la squadra più costante nel rendimento.

Ad Omegna ci attendeva una squadra ben guidata, con due centrali di livello, che ha scelto di forzare al massimo il servizio fin dalle prime battute, cercando di rendere più difficoltoso il nostro attacco di prima linea. Tattica che ha veramente pagato solo nella terza frazione, dove le verdi/viola hanno trovato “filotto magico” che ha fatto capitolare la squadra di Nadia e Fra.

Paradossalmente proprio al centro, dove le lagunari erano fisicamente prestanti, la Balalilli si è espressa con più efficacia in attacco e ha restituito pan per focaccia nell’efficacia del servizio, fondamentale che risulterà determinante nei conti finali.

Una buona prova tutto sommato, giudizio rafforzato dalla bella reazione avuta nel quarto set dopo aver perso la terza frazione.

Il prossimo appuntamento sarà a Lanzo il prossimo 25 Aprile contro il Lingotto corsaro a Mondovi.

 

 

Serie D : Ovada-Balalilli 3-0 (12-13-14)

 

U16 Girone D Regionale – 1^ giornata

Balalilli-Omegna 3-1 (25-23; 25-22: 18-25; 25-12)

 

You must be logged in to post a comment Login